Mensa scolastica

Il servizio di mensa scolastica è finalizzato ad assicurare agli alunni la partecipazione all’attività scolastica per l’intera giornata. Offrire la mensa scolastica è un sostegno alla famiglia ma anche un “atto educativo”; l’alimentazione condiziona il benessere fisico di ciascun individuo, pertanto diventa di fondamentale importanza insegnare ai bambini a nutrirsi nel modo appropriato.

Il servizio, nell’ambito delle competenze proprie dell’Amministrazione comunale, si propone anche obiettivi di educazione alimentare, fornendo una dieta approvata dai competenti organismi Ausl nel rispetto della salute del bambino per la quale la scuola può svolgere un ruolo importante rispetto all’educazione alimentare, rinnovando quotidianamente l’attenzione alla qualità della vita e alla ricerca di un armonico rapporto con il cibo.

Il genitore (ovvero chi esercita la responsabilità genitoriale) dell’alunno/a che intende utilizzare la mensa scolastica, dovrà presentare richiesta di iscrizione al servizio DAL 20 GIUGNO e comunque entro l’inizio del periodo di fruizione del servizio “mensa” utilizzando il modulo online disponibile sul Portale Istanze

Devono presentare domanda soltanto i genitori degli alunni iscritti al primo anno della scuola dell’infanzia (statale e Battisti) e della scuola primaria (statale e Canossa) che intendono usufruire del servizio di refezione scolastica e che non risultino già iscritti nell’A.S. 2020/2021. Anche per i bambini iscritti ai nidi “L’Aquilone” e “Girotondo” che, a settembre, inizieranno la scuola dell’infanzia, sarà necessario presentare l’iscrizione al servizio mensa.

L’iscrizione ha carattere pluriennale e, salvo rinuncia, non dovrà più essere rinnovata fino alla conclusione della scuola primaria.

Pertanto, i genitori degli alunni già iscritti al servizio mensa, non dovranno ripresentare domanda, ma soltanto l’eventuale richiesta di agevolazione tariffaria qualora ne ricorrano i presupposti.

Per gli alunni che presentano disturbi, allergie, intolleranze o altre problematiche alimentari è obbligatorio darne comunicazione all’Istituzione scolastica di riferimento allegando relativo certificato medico che contenga, in modo esauriente e leggibile, le specifiche tecniche con le caratteristiche non generiche del tipo di dieta richiesta e che certifichi l’allergia o l’intolleranza a determinati alimenti. Per gli alunni che in corso d’anno presentano problematiche alimentari differenti da quelle segnalate all’atto dell’iscrizione, è obbligatorio darne tempestiva comunicazione all’Istituzione scolastica di riferimento corredata da apposito certificato medico.

Anche per motivi etici e religiosi è possibile specificare gli alimenti che non devono essere somministrati segnalandoli sul modulo di iscrizione.

La sicurezza igienica e la qualità del pasto sono assicurate attraverso i controlli previsti dal Comune e dal Servizio di Igiene degli Alimenti e della Nutrizione dell’AUSL. Per conoscere il grado di soddisfazione degli utenti, vengono effettuate delle rilevazioni periodiche sulla qualità percepita.


RINUNCE AL SERVIZIO MENSA

Chi intenda rinunciare al servizio di mensa scolastica dovrà compilare apposito modulo online sul Portale Istanze


ISTANZA DI AGEVOLAZIONE TARIFFARIA

Possono presentare domanda on line sul portale Istanze Web tutti i genitori (ovvero coloro che esercitano la responsabilità genitoriale) degli alunni residenti a Fidenza iscritti ai servizi scolastici che intendono usufruire dell’agevolazione tariffaria per l’a.s. 2022/2023. Il valore ISEE dichiarato deve risultare dall’attestazione in corso di validità rilasciata per le prestazioni agevolate rivolte ai minori.

In ogni momento sarà possibile presentare una nuova richiesta di agevolazione tariffaria, in sostituzione della precedente. La rideterminazione delle tariffe avrà sempre luogo per i servizi fruiti a partire dal primo giorno del mese successivo a quello di presentazione dell’istanza.

L’agevolazione tariffaria “2° figlio e successivi” sarà applicata esclusivamente ai minoriUTENTI NEL MEDESIMO PERIODO DI RIFERIMENTO E ISCRITTI AL SERVIZIO DAL MEDESIMO GENITORE/CONTRIBUENTE INTESTATARIO

Per maggiori informazioni – Ufficio rette scolastiche


TARIFFE E MODALITA’ DI PAGAMENTO

Le tariffe per l’a.s. 2022/2023 sono state stabilite con delibera di Giunta Comunale n. 265/2021 (pubblicata a fianco insieme alla nuova delibera per le tariffe del prossimo anno scolastico 2023-2024)

Il sistema di pagamento è mensile tramite avviso recapitato a domicilio.

Per conoscere la propria situazione contabile e per verificare i pasti consumati, il referente potrà accedere al portale del cittadino

https://portale-fidenza.entranext.it/Home/Index

Pubblicato: 15 Febbraio 2019Ultima modifica: 17 Gennaio 2023