Progetto Home Care Premium

Il Comune di Fidenza, capofila dei Comuni del Distretto socio-sanitario di Fidenza, ha aderito al progetto, promosso dall’INPS, che riguarda interventi di assistenza domiciliare ai dipendenti/pensionati pubblici e loro familiari in condizione di disabilità. 

A chi si rivolge

  • I dipendenti iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali ed i pensionati utenti della gestione dipendenti pubblici;
  • I loro coniugi conviventi, per i quali non sia intervenuta sentenza di separazione;
  • I loro parenti e affini di primo grado, anche non conviventi;
  • I soggetti a loro legati da unione civile ed i conviventi ex L. n. 76/2016;
  • I giovani minori orfani di dipendenti già iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali e di utenti pensionati della gestione dipendenti pubblici. Sono equiparati ai figli, i giovani minori regolarmente affidati ed il disabile maggiorenne regolarmente affidato al titolare del diritto;

Tutti i soggetti elencati devono essere, in ogni caso, residenti nei comuni di Busseto, Fidenza, Fontanellato, Fontevivo, Noceto, Polesine Zibello, Roccabianca, Salsomaggiore Terme, San Secondo Parmense, Sissa Trecasali, Soragna.

Il progetto è rivolto alle persone che presentano un grado di disabilità media, grave o gravissima, secondo quando indicato nel bando.

Le Prestazioni Socio Assistenziali, di cui potrà usufruire il beneficiario riguardano:

  • la “prestazione prevalente” è il contributo mensile riconosciuto in presenza di un rapporto di lavoro domestico con assistente familiare, fino ad un valore massimo di 1.050 euro mensili;
  • le “prestazioni integrative” sono rimborsi erogati dai Comuni del Distretto, che vengono garantiti per il sostegno di spese di natura assistenziale, quali l’assistenza domiciliare, il centro diurno, la consegna pasti a domicilio, il trasporto e il taxi sociale, il ricovero temporaneo di sollievo in Casa residenza anziani, i percorsi di integrazione scolastica se i relativi costi sono a carico del beneficiario, i servizi per minori affetti da autismo, i servizi di attività sportive rivolte ai disabili.

Il bando Home Care Premium 2017 è stato prorogato sino al 30 giugno 2019 soltanto per coloro che erano già beneficiari al 31 dicembre 2018.

Modalità di presentazione della domanda

A seguito dell’emanazione del bando, la domanda dovrà essere presentata online sul sito dell’INPS, utilizzando le proprie credenziali fornite dallo stesso Ente.

Pubblicato: 21 Marzo 2019