Speciale elezioni della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica di domenica 25 settembre 2022

Si voterà nella sola giornata di domenica 25 settembre 2022 dalle ore 07:00 alle ore 23:00

Il 21 luglio 2022 il Presidente della Repubblica ha firmato il decreto di scioglimento anticipato del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati e nella stessa data ha firmato il decreto di convocazione dei comizi per le elezioni della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica.

Rilascio dei certificati di iscrizione nelle liste elettorali

Da giovedì 18 a lunedì 22 agosto ampliamento degli orari di ricevimento dell’ufficio elettorale così come indicato qui a margine destro.

Richiesta e acquisizione in formato digitale

Possibilità per i soggetti titolati di partiti o movimenti politici o liste di candidati di richiedere e di acquisire in formato digitale e tramite posta elettronica certificata – o servizio elettronico di recapito certificato qualificato – i certificati di iscrizione nelle liste elettorali e di utilizzare le copie analogiche dei certificati stessi attestandone la conformità all’originale, con firma autenticata da uno dei soggetti di cui all’art. 14 della legge n. 5311990.
Indirizzo PEC: protocollo@postacert.comune.fidenza.pr.it

Anche i diciottenni possono votare per il Senato

La legge costituzionale 18 ottobre 2021, n. 1 ha esteso anche ai diciottenni il voto per il Senato

Il Senato, in seconda deliberazione in data 8 luglio 2021, ha approvato il disegno di legge costituzionale n. 1440-B, con testo pubblicato il Gazzetta Ufficiale n. 166/2021, che modifica il comma 1 dell’art. 58 della Costituzione in materia di elettorato per l’elezione del Senato della Repubblica, riducendone il limite d’età da 25 a 18 anni.

Voto degli elettori temporaneamente all’estero per motivi di lavoro, studio o cure mediche e dei familiari conviventi

Gli elettori temporaneamente all’estero da almeno 3 mesi per motivi di studio, lavoro, cure mediche e dei loro famigliari conviventi, possono richiedere di poter votare per corrispondenza.

L’opzione per il voto all’estero deve essere trasmessa entro e non oltre il 24 agosto 2022, direttamente al Comune di Fidenza, tramite:

  • posta tradizionale: Piazza G. Garibaldi, 1 – 43036 Fidenza c.a. Ufficio elettorale
  • email a puntoamico@comune.fidenza.pr.it
  • PEC protocollo@postacert.comune.fidenza.pr.it
  • a mano, anche da persona diversa dall’interessato previo appuntamento telefonico ai numeri 0524517237 – 0524517238 negli orari di apertura dell’ufficio

La dichiarazione di opzione, redatta su carta libera e necessariamente corredata di copia di documento d’identità valido dell’elettore, deve in ogni caso contenere l’indirizzo postale estero cui va inviato il plico elettorale ed una dichiarazione attestante il possesso dei requisiti.
Il voto degli elettori residenti temporaneamente all’estero che hanno fatto richiesta di voto per corrispondenza, verrà effettuato con le medesime modalità previste per gli elettori residenti all’estero che votano normalmente con tale modalità:

  • entro 18 giorni dalla data fissata per la consultazione elettorale in Italia, le ambasciate e i consolati inviano agli elettori presenti nella loro giurisdizione un plico elettorale che contiene:
  1. una lettera informativa;
  2. una copia della normativa;
  3. la lista dei candidati delle elezioni parlamentari (non prevista in caso di referendum);
  4. il certificato elettorale;
  5. la scheda elettorale (oppure, in caso di più votazioni contemporanee, una scheda diversa per ogni tipo di votazione)
  6. la busta interna (completamente bianca ed anonima) dove inserire solo la scheda votata (o le schede in caso di più votazioni contemporanee)
  7. una busta pre-affrancata, in cui va inserita la busta interna bianca (sigillata e contenente solo la scheda o le schede votata/e) e il tagliando del certificato elettorale, con l’indirizzo dell’ufficio consolare a cui l’elettore deve reinviare la scheda votata.

Se entro 14 giorni dal voto nazionale l’elettore non ha ancora ricevuto il plico, può richiedere l’invio o consegna di un secondo plico.
Il voto può essere espresso solo con una penna con inchiostro di colore nero o blu.
Entro il giovedì precedente al voto nazionale, le ambasciate spediscono in Italia per via aerea e valigia diplomatica le buste ricevute dagli elettori. Le buste pervenute in ritardo e quelle avanzate verranno immediatamente incenerite.


Per maggiori informazioni vedi il sito del Ministero dell’Interno.

Voto domiciliare

La richiesta deve pervenire all’Ufficio Elettorale entro lunedì 5 settembre 2022. Per i dettagli consultare la sezione dedicata qui a fianco.

Propaganda elettorale

Informazioni relative alla propaganda elettorale rivolta ai partiti e gruppi politici in occasione del voto di domenica 25 settembre

Diffusione sondaggi demoscopici

Ai sensi dell’ art. 8, comma 1 L. 28/2000 nei 15 giorni precedenti la data di votazione e quindi a partire da Sabato 10 settembre 2022, sino alla chiusura  delle operazioni di voto, è vietato rendere pubblici o diffondere i risultati di sondaggi demoscopici sull’esito della consultazione e sugli orientamenti politici e di voto degli elettori, anche se tali sondaggi sono stati effettuati in un periodo antecedente a quello di divieto.

Inizio divieto propaganda

Sabato 24 settembre2022 , giorno precedente quello delle votazioni e domenica 25 settembre 2022 fino alla chiusura delle operazioni di voto, sono vietati i comizi, le riunioni di propaganda elettorale diretta, in luoghi pubblici o aperti al pubblico, le nuove affissioni di stampati, giornali murali o manifesti.
Nel giorno delle votazioni (Domenica 25 settembre 2022) è inoltre vietata ogni forma di propaganda elettorale entro il raggio di metri 200 dall’ingresso delle sezioni elettorali.


Pubblicato: 01 Agosto 2022Ultima modifica: 18 Agosto 2022