C.O.S.A.P. – Canone Occupazione di Spazi e Aree Pubbliche

Vista la situazione di emergenza dovuta all’epidemia per coronavirus la Giunta comunale con atto 87 del 15 maggio 2020, ratificato dal Consiglio comunale nella seduta del 30 giugno 2020, ha ulteriormente differito al 16 SETTEMBRE 2020 IL TERMINE DI PAGAMENTO del canone per occupazione di suolo pubblico sia permanente che temporanea, senza applicazione di sanzioni e interessi

In caso di pagamento rateizzato per importi superiori a 516,46 le scadenze sono differite come segue:   

prima e seconda rata  16 SETTEMBRE 2020       

terza e quarta rata 31 DICEMBRE 2020

Con deliberazione 87 del 15 maggio 2020 la Giunta comunale per sostenere le attività economiche e favorire un razionale utilizzo degli spazi privati e pubblici che coniughi la prevenzione sanitaria con la ripresa delle attività commerciali ha disposto le seguenti agevolazioni per il canone di occupazione e di spazi e aree pubbliche:

  1. Ai titolari di concessioni permanenti di suolo rilasciate per attività commerciali, artigianali e/o di pubblici esercizi che svolgono l’attività principale con posteggio su aree pubbliche anche isolate sarà riconosciuta un’esenzione cosap pari a 3 mensilità (marzo, aprile e maggio);
  2. I titolari delle concessioni permanenti con concessione di posteggio su area pubblica che richiederanno ulteriori spazi temporanei sono esentati dal pagamento cosap fino al 31/12/2020 per tali spazi aggiuntivi;
  3. I titolari di concessioni permanenti di suolo relativo alle attività commerciali, artigianali e/o di pubblici esercizi che svolgono l’attività principale su area privata e che hanno estensione dell’attività all’esterno su area pubblica sono esentati dal pagamento del cosap per tutto l’anno 2020;
  4. I titolari delle concessioni permanenti con concessione dell’attività principale su area privata e accessoria all’esterno su area pubblica che richiederanno ulteriori spazi temporanei sono esentati dal cosap per tutto l’anno 2020 anche per tali spazi aggiuntivi
  5. i titolari di concessioni temporanee, inferiori a 365 giorni, relative ad attività commerciali, artigianali e /o di pubblici esercizi sono esentati dal pagamento del cosap per tutto l’anno 2020;
  6. Le concessioni temporanee già rilasciate relative ad occupazioni con impalcature e cantieri che hanno interrotto i lavori per sospensione forzata disposta dal DPCM del 22/03/2020 e protratta fino al 4 maggio 2020 dai successivi DPCM, saranno prorogate per un periodo coincidente alla sospensione in esenzione dal pagamento cosap;
  7. I pagamenti già effettuati relativamente alle occupazioni di suolo già rilasciate e che beneficiano delle riduzioni ed esenzioni di cui sopra saranno rimborsati.

Il testo integrale delle deliberazione 87/2020 è consultabile in questa pagina

************************************************************************

Il canone per l’occupazione di spazi e aree pubbliche, istituito dal D.Lgs. 15 dicembre 1997, n. 446, è dovuto da chi occupi aree e spazi pubblici o asserviti all’uso pubblico, al suolo, sopra o sotto il suolo, secondo tariffe prestabilite, annuale o temporanea, a versamento diretto.

ADEMPIMENTI A CARICO DEI CONTRIBUENTI

Occupazioni di carattere permanente (superiori a 365 giorni)

Il Servizio entrate invia annualmente tramite PEC, ai contribuenti che hanno già dichiarato l’occupazione del suolo pubblico, l’avviso di scadenza con l’importo dovuto a titolo di COSAP.

Il termine entro cui effettuare il suddetto versamento è il 31 marzo di ogni anno.

Occupazioni di carattere temporaneo

Per conoscere l’importo da versare e per avere i moduli di pagamento occorre rivolgersi al Servizio entrate.
Il versamento deve essere eseguito, prima del ritiro dell’atto di concessione rilasciato dall’ufficio  urbanistica ed edilizia o dall’ufficio  attività produttive, con una delle seguenti modalità:

  • direttamente alla tesoreria comunale – Cariparma Crédit Agricole, Agenzia 1 di Fidenza, via Gramsci n. 4;
  • on-line tramite il sistema PAYER che permette di effettuare il pagamento con carta di credito o bonifico bancario;
  • tramite modello F24, sezione IMU e altri tributi locali, codice ente B034, codice tributo 3931 OCCUPAZIONE PERMANENTE – codice tributo 3932 OCCUPAZIONE TEMPORANEA,  indicazione dell’anno di riferimento; in caso di utilizzo del modello F24 semplificato indicare EL nel campo Sezione.

PAGO PA 
Accedi al sistema di pagamento PAYER   PAGAMENTI ONLINE  – livello territoriale PARMA – ente COMUNE  DI FIDENZA  PAGA ORA

MODALITA’ DI RICHIESTA OCCUPAZIONE

Le richieste per l’occupazione di suolo pubblico, tranne le occupazioni temporanee di cantiere per cui occorre rivolgersi al Servizio infrastrutture e mobilità sostenibile (0524 517364), devono essere trasmesse  mediante la piattaforma telematica “SuapER”, reperibile al seguente indirizzo web: https://accessounitario.lepida.it previo ottenimento delle credenziali di accesso attraverso l’applicativo “FedERa” all’indirizzo web https://federa.lepida.it

Ai fini dell’utilizzo della piattaforma SuapER è obbligatorio essere muniti di firma digitale ed account di posta elettronica certificata.

Pubblicato: 06 Giugno 2002Ultima modifica: 01 Luglio 2020