Album dei Mille

Tra i preziosi oggetti facenti parte del Museo del Risorgimento spicca per importanza e rarità l’Album dei Mille, uno dei pochissimi esemplari esistenti, che contiene le fotografie dei  protagonisti della spedizione garibaldina del 1860. L’album  in pelle marrone con la scritta “Album dei mille sbarcati a Marsala” presenta  in prima pagina la foto di Giuseppe Garibaldi, appoggiato al bastone, con il caratteristico poncho, inserito in una cornice colorata decorata con rose, mughetti e viole del pensiero.Seguono le foto, in formato carte de visite dei garibaldini, tra cui si riconoscono: Giuseppe Cesare Abba, scrittore cui si devono le memorie della spedizione da “Quarto al Volturno”, Stefano Canzio, aiutante di campo di Garibaldi, di cui sposerà la figlia Teresita, Francesco Crispi, Rose Montmasson, moglie di Crispi. C’è il figlio di Garibaldi, Menotti, il figlio di Daniele Manin, Giorgio, Francesco Nullo caduto combattendo per l’indipendenza della Polonia, Ippolito Nievo autore delle “Confessioni di un italiano”. Al numero 753 il fidentino Eugenio Pescina, imbarcatosi diciassettenne con i mille a Quarto.

Pubblicato: 15 Marzo 2011Ultima modifica: 12 Marzo 2019