Volontari Carabinieri di Fidenza, rinnovata per il sesto anno la convenzione

Il rapporto tra Comune di Fidenza e Associazione Nazionale Carabinieri, nato con una sperimentazione assolutamente inedita nel 2015, è ormai un punto di riferimento imprescindibile per le politiche di sicurezza del nostro territorio. Per questo motivo anche per il 2020, vale a dire il sesto anno consecutivo, la convenzione che lega Fidenza ai suoi volontari è stata rinnovata oggi alla presenza del sindaco Andrea Massari, del vicesindaco Davide Malvisi, del comandante della tenenza dei Carabinieri di Fidenza Giuseppe Fiore e del presidente dell’Associazione Salvatore Piazza.

Una fiducia, quella nel lavoro dei Carabinieri volontari, ben ripagata da un impegno costante che non conosce sosta: con la pioggia, con il sole o con la neve i volontari sono sempre lì, a vegliare sulla città insieme alle altre forze dell’ordine presenti sul territorio.

Bastano i numeri su questi due primi mesi del 2020 a confermarlo: Sono stati in tutto 119 i volontari impegnati in alternanza per un totale di 19 servizi a piedi, ai quali si aggiungono 3 servizi di sicurezza in occasione di manifestazioni sportive e religiose.

Al di là dell’attività di presidio del territorio però l’efficacia di questi interventi è testimoniata anche dai risultati concreti: una persona persona è stata allontanata dalla zona del mercato perché venditore abusivo e altre 3 perché praticavano l’accattonaggio.

Ma l’azione dei volontari dell’associazione Nazionale Carabinieri si è tradotta anche in una presenza costante a fianco dei cittadini e delle loro esigenze, con la riconsegna di un oggetto smarrito al legittimo proprietario e soprattutto il rintraccio di un minore allontanatosi dalla piazza nel corso dei recenti festeggiamenti per il carnevale.

Voglio celebrare questo sesto rinnovo con un doveroso ringraziamento ai volontari dell’Associazione – ha dichiarato il vicesindaco Davide Malvisi -. Di anno in anno la qualità dei servizi è cresciuta e i volontari sono diventati un punto di riferimento per tutti i fidentini grazie alla grandissima professionalità e disponibilità con cui operano al servizio della nostra Comunità. E i risultati si vedono, come nel caso del nostro mercato settimanale che da quando è sotto il loro “controllo” ha visto ridursi drasticamente il numero di denunce per furto o scippo”.

Per il sindaco Andrea MassariI nostri Carabinieri volontari sono cittadini speciali che tutti ci invidiano. La loro presenza da lustro alla nostra Comunità e per questo loro impegno voglio ringraziarli sentitamente”.

Anche il comandante Giuseppe Fiore si è unito al coro di elogi per l’operato dell’Associazione spiegando che “a nome dell’Arma dei Carabinieri di Fidenza siamo fieri e orgogliosi del servizio che viene prestato. Un servizio tanto più prezioso se consideriamo che nasce come esperienza pilota che in virtù della sua ottima organizzazione è stata poi replicata anche in altre città. Per noi il contributo dei volontari è di assoluta rilevanza sopratutto per quanto riguarda l’attività informativa sul territorio, che ci consente un controllo capillare di particolare efficacia”.

Siamo orgogliosi – ha concluso il presidente dell’Associazione Salvatore Piazza – di questi riconoscimenti e per questo vogliamo ringraziare il sindaco Massari che ha creduto in questa iniziativa. Questo è un impegno importante che siamo felici di svolgere in primo luogo per la Comunità in cui viviamo. Molti di noi hanno militato nell’Arma e per noi oggi è un privilegio poter fare volontariato mettendo a frutto quanto abbiamo imparato professionalmente in tanti anni di impegno”.

Pubblicato: 03 Marzo 2020