VIA CADUTI DI CEFALONIA: AL VIA IL RIFACIMENTO DEL MARCIAPIEDE OVEST

Per consentire i lavori, da domani al 28 febbraio in vigore modifiche temporanee alla viabilità

 

Fidenza, 13 febbraio 2017 – Al via il rifacimento del marciapiede ovest in via Caduti di Cefalonia, un’altra opera molto attesa. Opera a costo zero per i contribuenti, dato che rientra nel pacchetto di migliorie per il 2017 offerte dalle imprese che si sono aggiudicate l’accordo quadro per la manutenzione delle strade.

 

I lavori di restyling del marciapiede interesseranno il tratto compreso tra la rotatoria di piazza Gramsci e via Marzabotto. Per consentire l’esecuzione dei lavori si rendono necessarie delle modifiche temporanee alla viabilità.

Il marciapiede finalmente avrà anche nel suo primo tratto la giusta larghezza per garantire la massima fruibilità da parte di tutte le utenze, a cominciare, ovviamente, dai cittadini diversamente abili.

Ciò si rende possibile rimuovendo i primi due tigli posti lungo il percorso. Il primo tiglio risulta fortemente piegato, mentre il secondo verrà ricollocato in un’altra area verde cittadina, come sempre nel rispetto di una grande attenzione verso il patrimonio arboreo comunale, che peraltro nella nuova piazza Gramsci può contare sull’avvenuta piantumazione di 28 nuovi alberi: 14 peri da fiore, 8 carpini, 5 tigli e un acero.

 

Il vecchio marciapiede presentava segni di profondo deterioramento e cordolature laterali fuori allineamento in corrispondenza delle alberature.

I lavori consisteranno nella rimozione della vecchia pavimentazione, nella sostituzione dei cordoli in cemento, nella posa di una nuova base con fondazione armata e rete metallica, nella stesura della nuova pavimentazione e nel trattamento di impermeabilizzazione.

Da domani fino al 28 febbraio in via Caduti di Cefalonia, nel tratto compreso tra la rotatoria di piazza Gramsci e via Marzabotto, sarà istituito il senso unico di marcia in direzione di via Togliatti. Sarà inoltre istituito il divieto di circolazione veicolare e pedonale nell’area interessata dai lavori.

Il traffico veicolare e ciclabile sarà regolato da adeguata cartellonistica e da movieri a terra durante tutte le fasi di manovra e accesso dei mezzi d’opera nell’area di cantiere.

In via XXIV Maggio e in via Caduti di Cefalonia sarà istituito il limite massimo di velocità di 30 km/h nelle aree adiacenti alla zona dei lavori.

 

Pubblicato: 13 Febbraio 2017