UN CONSIGLIO COMUNALE STRAORDINARIO PER VALORIZZARE IL DIALETTO

La seduta dedicata al vernacolo si terrà sabato 7 febbraio alle ore 10.00 al Ridotto del Teatro Magnani

 

Fidenza, 4 febbraio 2015 – Il dialetto è cultura, storia e colore. E’ il tratto tipico e identificativo della nostra comunità e in quanto tale va coltivato, valorizzato e promosso. E’ in quest’ottica che l’amministrazione comunale ha organizzato il “Mese del dialetto”: un cartellone di eventi dedicato al vernacolo.

Per sancire l’impegno alla valorizzazione del dialetto, sabato 7 febbraio alle ore 10.00 al Ridotto del Teatro Magnani si terrà il consiglio comunale straordinario: “Il dialetto radice della cultura borghigiana. Approfondimento e analisi dalle sue origini ai giorni nostri”.

Ad aprire la seduta sarà il saluto del Presidente del consiglio comunale, Amedeo Tosi.

Seguiranno le testimonianze di: Claretta Ferrarini, Adriano Gainotti, Germano Boschesi, Franco Giordani e Giancarlo Loreni sul tema “Il dialetto borghigiano: le voci attuali di una preziosa cultura popolare”. Interverranno, poi, Claretta Ferrarini e il vicesindaco con delega alla Cultura, Alessia Gruzza, sul tema: “Proposte e iniziative su come valorizzare, conservare e divulgare il dialetto borghigiano”. Concluderà la seduta l’intervento del sindaco Andrea Massari.

Pubblicato: 04 Febbraio 2015