TANGENZIALE SUD, LA REGIONE C’E’. STANZIATI I FONDI PER IL COMPLETAMENTO

La Regione ha presentato il finanzimanto per il 4° e ultimo tratto

Il maxicantiere del 3° stralcio sarà avviato e terminato nel nuovo anno

Il Sindaco Massari: “Un’opera essenziale. Ora avanti tutta!”.

L’Assessore Malvisi: “Finalmente l’assetto definitivo alla nuova viabilità”

 

Fidenza, 2 gennaio 2017 – “Tangenziale Sud avanti tutta! Fidenza può festeggiare il nuovo anno brindando al completamento di un’opera essenziale per tutta la comunità, per chi ci abita, per chi ci lavora, per chi la visita. Nel 2017 realizzeremo il 3° stralcio della Tangenziale Sud, nel 2018 vedremo partire l’atteso completamento dell’arteria stradale con la realizzazione del 4° e ultimo stralcio” dichiara il sindaco Andrea Massari.

Il 28 dicembre scorso la Regione Emilia-Romagna ha annunciato che sosterrà con 60 milioni di euro diverse infrastrutture della provincia di Parma; tra queste c’è il 4° e ultimo stralcio della Tangenziale Sud di Fidenza.

In questo modo si darà un assetto definitivo alla nuova viabilità – commenta l’assessore ai Lavori pubblici, Davide Malvisiche, collegando le direttrici autostradale dell’A1 e statale della via Emilia con la zona ospedaliera di Vaio e il bacino termale di Salsomaggiore e Tabiano, sarà in grado di rispondere in modo adeguato alle esigenze di un territorio vasto, di cui Fidenza rappresenta il polo catalizzatore”.

Intanto ieri si è concluso l’iter di finanziamento del 3° stralcio della Tangenziale Sud. L’intervento, di un valore complessivo di 1.365.000 euro, sarà sostenuto dal Comune di Fidenza con 365.000 euro di economie degli stralci precedenti il cui utilizzo è stato autorizzato dalla Regione e dal Comune di Salsomaggiore Terme e 1 milione di euro di mutuo concesso dalla Cassa Depositi e Prestiti.

 

Tutto pronto per il cantierone del 3° stralcio della Tangenziale Sud

Il 3° stralcio collegherà la rotatoria tra via Ponte Nuovo, Tangenziale Sud e Strada per Santa Margherita alla strada di Tabiano. Con l’inizio dell’anno partirà la fase di gara, che occuperà il primo quadrimestre del 2017. L’opera ripristinerà lo “Stradone di Maria Luigia” che tornerà a essere rettilineo come in origine. Il 3° stralcio sarà lungo 1,2 chilometri e vedrà la realizzazione di una rotatoria, di un tratto di percorso ciclopedonale e la risistemazione dell’innesto della Chiesa di Cabriolo, compresa l’illuminazione. I lavori si concluderanno entro la fine del 2017.

 

Così si conclude la Tangenziale Sud

La Regione Emilia-Romagna ha confermato il suo impegno a sostenere la realizzazione del 4° e conclusivo stralcio della Tangenziale Sud. L’opera, della lunghezza di 1 chilometro, collegherà la rotatoria della Boschina (strada di Tabiano) alla rotatoria della Lodesana e prevede una pista ciclopedonale affiancata, in grado di collegare ulteriormente la rete urbana e i percorsi della zona pedecollinare all’area ospedaliera di Vaio e alla zona tutelata del Parco regionale dello Stirone e Piacenziano. L’intervento prevede specifica attenzione al miglioramento di tratti curvilinei esistenti, determinando condizioni di maggiore sicurezza oltre che di più adeguata percorribilità.

I lavori prenderanno il via nel 2018 e si concluderanno tra il 2018 e il 2019. L’intervento sarà finanziato dal Comune di Fidenza, dal Comune di Salsomaggiore e dalla Regione Emilia-Romagna, che si è impegnata a sostenere almeno il 50% del costo stimato dell’opera, che è di 2 milioni di euro.

 

Pubblicato: 02 Gennaio 2017