STRADA DEI GELSI: IL 18 APRILE SCATTA LA PEDONALIZZAZIONE

La via sarà chiusa in via sperimentale al traffico veicolare fino al 31 ottobre

 

Fidenza, 15 aprile 2016 – Parte il 18 aprile la pedonalizzazione stagionale della strada dei gelsi, così è chiamato dai fidentini il tratto di via Caduti di Cefalonia che da via Aspromonte porta alla Strada di Lodesana.

Si tratta di un progetto sperimentale che prevede la chiusura al traffico di quel tratto di strada per sei mesi, dal 18 aprile al 31 ottobre. E’ una via molto amata e frequentata da pedoni e ciclisti per la sua bellezza e perché costituisce un parco naturale alle porte della città. La pedonalizzazione è un modo per restituire la via ai cittadini e preservare questo angolo di Fidenza”, spiega l’assessore ai Lavori pubblici, Davide Malvisi.

La pedonalizzazione della strada dei gelsi non inciderà sulla viabilità del quartiere Monvalle, che si affaccia su via Caduti di Cefalonia. La strada sarà pedonalizzata da via Aspromonte fino alla connessione con la Strada di Lodesana inibendo l’accesso e l’uscita da via Saragat. Il quartiere resta accessibile da via Nenni, via Quarto, via Volturno e via Aspromonte, mentre per chi risiede lungo la strada sarà garantito il transito. Si tratta di una misura sperimentale, che sarà monitorata per verificare l’impatto sulla viabilità cittadina e del quartiere, e quindi passibile di modifiche da condividere con i residenti.

La pedonalizzazione della strada dei gelsi si accompagna alla messa in sicurezza della viabilità del quartiere Monvalle. Per facilitare l’immissione su via Caduti di Cefalonia abbiamo installato in via Nenni, via Quarto, via Volturno e via Aspromonte degli specchi stradali e, per aumentare la visibilità nelle immissioni, abbiamo interdetto il parcheggio in prossimità degli incroci”, conclude l’assessore Malvisi.

 

Pubblicato: 15 Aprile 2016