Stacci Dentro seconda edizione, fino al 10 maggio otto appuntamenti in programma

“Stacci dentro!” è nato nel 2019 raccogliendo le sollecitazioni di una parte della comunità fidentina (famiglie, associazioni di genitori) che chiedeva un confronto pubblico sul vasto tema dell’età adolescenziale. Il primo ciclo di incontri ha riscosso un tale successo, in termini di presenze e qualità dei contributi raccolti, che il Comune di Fidenza, attraverso la collaborazione con Asp “distretto di Fidenza”, Associazione Italiana Genitori – distretto di Fidenza, Associazione Genitori Scuole Cattoliche e Associazione Famiglie per l’Accoglienza, ha deciso di raccogliere la sfida di questa seconda edizione.

Il nuovo ciclo propone otto appuntamenti pubblici (dal 30 gennaio al 10 maggio, tutti al Teatro Magnani e tutti ad ingresso gratuito) con alcuni dei maggiori esperti italiani e con alcune delle esperienze di confronto tra adulti e adolescenti più significative degli ultimi anni. Interessarsi, preoccuparsi e farsi carico degli dei ragazzi non è mai stato agevole per un genitore perché, al contrario di quanto avviene nell’infanzia, un adolescente non dipende più totalmente dalla madre e dal padre per ciò che riguarda la costruzione del proprio progetto di futuro.

Come spiega l’assessore alle Politiche Sociali Alessia FrangipaneQuesta nuova edizione, mantenendo pressoché inalterata la formula degli incontri tematici affidati a esperti, intende introdurre alcune importanti innovazioni per favorire il protagonismo dei genitori attraverso il coinvolgimento in attività laboratoriali o momenti diversi come la partecipazione, in programma il 28 aprile, allo spettacolo teatrale Hikikomori”.

Per il presidente di Asp Distretto Fidenza Massimiliano FranzoniCi siamno messi a disposizione delle Associazioni e del Comune di Fidenza per organizzare, come l’anno scorso, questo percorso. Mi piace sottolineare che il valore aggiunto di Stacci Dentro è che nasce da una sollecitazione del territorio, nasce da genitori che ci chiedono un aiuto per affrontare il tema della genitorialità. Per questo come Asp abbiamo deciso di allargare l’invito a tutti i comuni del Distretto e contiamo in un successo ancora maggiore di questa seconda edizione”.

L’adolescenza è il viaggio principe dei nostri figli – ha spiegato Stefano Dondi in rappresentanza delle associazioni – perché è il cammino che li introduce alla vita adulta e come ogni viaggio necessita di strumenti. Le associazioni coinvolte, insieme a Comune di Fidenza e Asp, intendono fornire alcuni strumenti di supporto, di conoscenza o di aiuto, utili a svolgere al proprio meglio l’essere genitori dei nostri figli, accompagnandoli lungo il cammino dell’adolescenza”.

Ho ancora negli occhi l’entusiasmo e il senso di gratitudine – ha concluso il sindaco Andrea Massaridi tanti genitori che l’anno scorso hanno partecipato a queste serate. Avevamo bisogno di avere un confronto con professionisti e mi ha particolarmente impressionato la fedeltà, di questi genitori, mamme, papà, ma anche nonni, con cui hanno frequentato tutti gli appuntamenti. Per la nostra Comunità è molto importante che associazioni di volontariato e di settore siano di stimolo per iniziative come questa, iniziative che guardano lontano, al futuro dei nostri ragazzi”.

Pubblicato: 30 Gennaio 2020Ultima modifica: 03 Febbraio 2020