SALDO IMU E TASI ENTRO IL 16 DICEMBRE. ECCO TUTTE LE INFORMAZIONI PER IL CALCOLO

Fidenza, 11 dicembre 2015 – Entro il 16 dicembre 2015 devono essere versati il saldo dell’imposta municipale IMU e il saldo del tributo sui servizi indivisibili TASI per l’anno 2015.

 

IMU

 

Entro il 16 dicembre deve essere versato il saldo dell’imposta municipale IMU per l’anno 2015.

L’importo da pagare deve essere calcolato utilizzando le aliquote deliberate dal Comune di Fidenza per l’anno 2015 ed è pari al 50% del totale annuo dovuto, con conguaglio sulla prima rata.

Le aliquote di imposta che il Comune di Fidenza ha approvato, per l’anno 2015, con deliberazione del Consiglio Comunale n. 55 del 30 luglio 2015 sono visionabili cliccando qui

 

Collegandosi direttamente all’home page del sito internet del Comune di Fidenza (oppure cliccando qui) è disponibile il programma per il calcolo automatico del tributo, che consente a ciascun contribuente di calcolare l’IMU dovuta a saldo per l’anno 2015 e di stampare il modello F24 per il pagamento dell’imposta. Dallo stesso programma di calcolo è possibile collegarsi al sito dell’Agenzia del Territorio per la verifica delle rendite catastali dei fabbricati posseduti (occorre inserire il codice fiscale e i dati catastali degli immobili di proprietà).

 

TASI

 

Entro il 16 dicembre deve essere versato il saldo del tributo sui servizi indivisibili TASI per l’anno 2015.

L’Amministrazione comunale non invierà ai contribuenti l’avviso di pagamento della TASI, essendo un tributo in autoliquidazione.

Si comunica che, in generale, la tassa è dovuta dai proprietari o titolari di diritti reali di godimento di immobili, fra cui in particolare l’abitazione principale.

Nel caso in cui l’unità immobiliare sia occupata da un soggetto diverso dal proprietario o titolare del diritto reale, la TASI è dovuta nella misura del 90% dal proprietario o titolare di diritto reale e del 10% dall’occupante.

Per semplificare l’adempimento tributario, il proprietario o titolare del diritto reale di godimento può accollarsi il debito di imposta dell’occupante, pagando l’intero importo della TASI e comunicandolo all’ufficio tributi del comune di Fidenza.

L’importo da pagare deve essere calcolato utilizzando le aliquote e le detrazioni deliberate dal Comune di Fidenza per l’anno 2015 con deliberazione del Consiglio comunale n.56 del 30 luglio 2015 ed è pari al 50% del totale annuo dovuto, con conguaglio sulla prima rata.

Collegandosi direttamente all’home page del sito del Comune di Fidenza (oppure cliccando qui), è disponibile il programma per il calcolo automatico del tributo, che consente a ciascun contribuente di calcolare la TASI dovuta a saldo per l’anno 2015 e di stampare il modello F24 per il pagamento dell’imposta.

 

TARI

 

Le tariffe della tassa sui rifiuti (TA.RI) per l’anno 2015 sono state approvate con deliberazione del Consiglio comunale n. 39 del 3 giugno 2015.

L’Amministrazione Comunale, negli ultimi giorni di giugno, ha trasmesso al domicilio di ciascun contribuente l’avviso di pagamento della tassa 2015, con gli allegati modelli F24 precompilati, da utilizzare per il versamento.

Il tributo doveva essere pagato in tre rate, scadenti il 16 luglio, il 16 settembre ed il 16 novembre 2015.

Chi non avesse provveduto a versare qualche rata della Tassa Rifiuti può effettuare il ravvedimento operoso con interessi e sanzioni ridotte e le relative istruzioni per i conteggi sono consultabili cliccando qui

Ogni eventuale ulteriore chiarimento potrà essere richiesto all’Ufficio Tributi, piazza Garibaldi 25 (Palazzo Porcellini), 2° piano, aperto il martedì dalle 8.30 alle 13.00 e il giovedì dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 17.00, oppure telefonicamente ai numeri 0524 517.350, 0524 517.276, 0524 517.271, o tramite e-mail al seguente indirizzo: tributi@comune.fidenza.pr.it

Pubblicato: 11 Dicembre 2015