RIPARTONO GLI INCENTIVI ALLA TRASFORMAZIONI DI VEICOLI A METANO E GPL. DAL MINISTERO MESSI A DISPOSIZIONE 1.807.669 EURO

Al via le prenotazioni presso le officine aderenti

 

Fidenza, 20 febbraio 2017 – Ripartono gli incentivi alla trasformazione delle auto o dei veicoli commerciali a metano o gpl, dopo che il Ministero dell’Ambiente ha messo a disposizione fondi residui per 1.807.669 per l’Iniziativa Carburanti a Basso Impatto (Icbi), alla quale aderisce anche il Comune di Fidenza.

Al via, quindi, le prenotazioni per la trasformazione di veicoli privati e commerciali.

 

Incentivi per i cittadini

Hanno diritto al contributo di 500 euro le persone fisiche e le persone giuridiche residenti o aventi sede nei Comuni aderenti alla Convenzione ICBI che collaudano un impianto di alimentazione a gpl e a un contributo di 650 euro per impianti a metano. Gli incentivi sono destinati alle trasformazioni a gpl e metano dei veicoli Euro 2 e Euro 3 immatricolati dopo il 1 gennaio 1997. IL contributo riconosciuto all’utente è costituito da 150 euro di sconto da parte dell’installatore sul listino prezzi massimi nazionale e da 350 euro per il gpl o 500 euro per il metano di contributo erogato da ICBI.

 

Incentivi veicoli commerciali Bi-Fuel (Benzina)

Il contributo è di 750 euro per le trasformazioni a gpl di veicoli da Euro 2 in poi, immatricolati dopo il 1 gennaio 1997.

Il contributo è invece di 1.000 euro per le trasformazioni a metano di veicoli da Euro 2 in poi, immatricolati dopo il 1 gennaio 1997.

Incentivi veicoli commerciali Dual-Fuel (Diesel)

E’ riconosciuto un contributo di 750 euro per ogni veicolo commerciale trasformato Diesel/gpl e di 1.000 euro per ogni veicolo trasformato Diesel/Metano.

Il costo delle trasformazioni dovrà rispettare il listino prezzi massimi, concordato dalle Associazioni rappresentative del comparto industriale e artigianale Gpl e Metano.

 

I cittadini possono prenotare la trasformazione a gpl o a metano presso un’officina aderente all’iniziativa che, dopo aver verificato la disponibilità dei fondi, comunica quando potrà installare sul veicolo l’impianto a gas.

 

Per maggiori informazioni:

http://icbi.comune.parma.it/project/default.asp
http://www.ecogas.it/ICBI2016/

 

Pubblicato: 20 Febbraio 2017