RINNOVATA LA PARTNERSHIP CON I CARABINIERI VOLONTARI PER IL SERVIZIO DI SORVEGLIANZA E CONTROLLO

Oggi in Municipio la firma del protocollo d’intesa

Massari e Malvisi: “Collaborazione importante e proficua: 17 volontari operativi,

oltre 1.800 servizi nel 2016”

 

Fidenza, 21 febbraio 2017 – Prosegue l’innovativa e proficua partnership con i carabinieri volontari che il Comune di Fidenza ha lanciato il 13 marzo 2015, dando vita a un servizio di sicurezza aggiuntivo, in sinergia con le Forze di polizia, che è stato preso come modello da altre realtà. L’amministrazione comunale ha rinnovato oggi il protocollo d’intesa con l’Associazione Nazionale Carabinieri per il sistema integrato di collaborazione, osservazione e assistenza generale sul territorio a favore della popolazione: un’esperienza civica innovativa che vanta pochi esempi a livello così compiuto a livello nazionale.

La felice esperienza ha fatto dei carabinieri volontari delle figure amate e rispettate dai cittadini, che hanno instaurato con loro un rapporto di fiducia e collaborazione.

Attualmente la squadra dei volontari è composta da 17 carabinieri. Nel 2016 hanno effettuato oltre 1.800 servizi di sorveglianza nelle aree più sensibili della città. Nel 2017 si pensa di dotare la squadra di un’auto per poter svolgere in modo costante i controlli anche nelle frazioni cittadine.

I volontari sono persone già conosciute e stimate a Fidenza per l’attività professionale che hanno svolto sul territorio e ora hanno conquistato l’affetto e la fiducia dei cittadini anche con il loro servizio volontario. Sono diventati un punto di riferimento negli ambiti dove operano ed è il bilancio della loro attività che dimostra quanto la loro presenza sia efficace. Grazie alla solida sinergia instaurata con le Forze di Polizia e con la Polizia Municipale, i carabinieri volontari danno un contributo importantissimo nel generale servizio di sicurezza e controllo del territorio. Sono persone che non passano inosservate: non solo per la divisa ma anche e soprattutto per l’umanità e la disponibilità”, ha detto il sindaco Andrea Massari.

Sono amici di Fidenza, che dedicano alla città il loro tempo libero. Prestano servizio nelle aree dove ci sono più fasce deboli: al mercato, alle poste il giorno del pagamento della pensione, nei parchi e nei giardini, vicino alle scuole. La loro presenza è costante e funge anche da deterrente. A loro va il nostro sentito ringraziamento”, ha commentato l’assessore alla Sicurezza, Davide Malvisi.

Soddisfazione è stata espressa anche dai volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri, Sezione di Fidenza, che ha ribadito l’impegno nel servizio di sorveglianza e ha ringraziato il Comune di Fidenza per la collaborazione.

Ricordiamo ai cittadini che la collaborazione di tutti è importante per garantire la sicurezza e una maggiore fruibilità degli spazi pubblici. Se notate episodi sospetti o siete testimoni di attività illegali, chiamate le Forze dell’ordine o la Polizia Municipale”, è l’appello del sindaco Massari e dell’assessore Malvisi.

Pubblicato: 21 Febbraio 2017