NUOVE OPPORTUNITA’ DI FORMAZIONE PER I GIOVANI FIDENTINI

Al via due progetti di Servizio civile nazionale:

uno rivolto al teatro e l’altro ai servizi per l’infanzia e l’adolescenza.

Le domande vanno presentate entro il 16 aprile

 

Fidenza, 22 marzo 2015 – Nuove opportunità di formazione e tirocinio per i giovani fidentini. Il Comune di Fidenza avvia due progetti di Servizio civile nazionale: uno riguardante il Teatro Magnani, l’altro relativo all’infanzia e all’adolescenza. Quattro giovani potranno così vivere una nuova esperienza che sarà l’occasione per acquisire nuove competenze e mettere alla prova le proprie capacità.

Il progetto “Giovani in scena” si inserisce nell’ambito dell’educazione e promozione culturale e delle attività artistiche cittadine. La città di Fidenza si trova al centro di un territorio che presenta numerosi temi culturali d’eccellenza, di portata non solo locale ma internazionale, legati a Giuseppe Verdi e ai luoghi verdiani. Luogo simbolo della cultura fidentina è il teatro dedicato a Girolamo Magnani, scenografo prediletto del Maestro. Il progetto favorisce la partecipazione attiva dei ragazzi alla vita associativa, istituzionale e culturale del territorio, portandoli a riscoprire i luoghi di cultura della città e offrendo l’opportunità di apprendere nuovi ruoli professionali che ruotano attorno al teatro. I ragazzi saranno soggetti attivi di un iter che li porterà a scoprire l’ambiente del teatro e dello spettacolo dal vivo e tutto ciò che vi ruota intorno.

Il progetto “Tutti insieme” è mirato ai servizi per l’infanzia e l’adolescenza. L’amministrazione comunale è impegnata in una serie di iniziative a favore dei minori per i quali ha attivato luoghi che sostengano le azioni educative e affianchino le famiglie nei loro compiti di educazione e cura. L’inserimento di due volontari in servizio civile intende migliorare e rafforzare gli strumenti che permettono di accogliere bambini con differenti problematiche di apprendimento o disagio per dar loro uguali diritto e maggiori opportunità.

 

I progetti di Servizio civile realizzano un protagonismo utile e positivo dei ragazzi anche nell’ottica di un miglioramento dei servizi. E’ un’esperienza che sviluppa un forte senso di appartenenza al gruppo di lavoro e alla comunità e porta una grande crescita personale nonché professionale. E’ un’opportunità importante per i ragazzi, perché unisce alla formazione anche la gratificazione di contribuire a implementare un servizio per la città”, spiega il vicesindaco con delega alla Cultura, Alessia Gruzza.

 

Le domande devono essere presentate utilizzando i moduli (scaricabili dal sito del Comune di Fidenza: www.comune.fidenza.pr.it nella sezione “Cultura e Turismo”, nella pagina “OF – Punto Giovane”, alla voce “In dettaglio”) e devono pervenire entro le ore 14.00 del 16 aprile 2015.

Le domande possono essere presentate a mano all’Ufficio protocollo del Comune di Fidenza (piazza Garibaldi, 1), spedite con raccomandata A/R, oppure inviate via mail all’indirizzo protocollo@postacert.comune.fidenza.pr.it purché l’indirizzo del mittente sia di posta certificata personale del candidato.

Alla domanda occorre allegare copia del documento di identità in corso di validità e curriculum vitae.

Le domande devono essere indirizzate a: Servizio Punto Giovane, Comune di Fidenza, via Costa 2, 43036 Fidenza (Pr), indicando sulla busta o come oggetto della mail la dicitura: SERVIZIO CIVILE NAZIONALE – Seguito dal titolo del progetto per il quale si fa domanda (Giovani in scena o Tutti insieme).

Il bando integrale dei due progetti è scaricabile dal sito del Comune di Fidenza: www.comune.fidenza.pr.it nella sezione “Cultura e Turismo”, nella pagina “OF – Punto Giovane”, alla voce “In dettaglio”.

Nei giorni successivi al termine di presentazione delle domande, i candidati che avranno presentato domanda in modo corretto saranno contattati dagli uffici comunali competenti per fissare la data dei colloqui.

Pubblicato: 22 Marzo 2015