NATALE A FIDENZA, CON 50 APPUNTAMENTI IL DIVERTIMENTO E’ ASSICURATO

Spettacoli, mostre, musica, cultura, solidarietà per tutte le età.

Ecco il calendario degli eventi

 

Fidenza, 7 dicembre 2016 – Il Natale a Fidenza si accende di eventi, con un calendario che spazia dal teatro alla pittura, dal volontariato alla storia, dalla lettura all’enogastronomia, dalla musica al turismo: 50 occasioni di svago, divertimento ed emozione nel cuore di Fidenza, tra cui 18 spettacoli in teatro, 3 mostre, 4 stand espositivi di realtà attive nel campo sociale e tanto, tanto altro. Protagonisti di molti eventi sono le scuole e le associazioni cittadine.

Il programma Natale 2016 a Fidenza è finalizzato a far sì che i vari soggetti, singoli o organizzati in realtà associative o scolastiche, possano vedere riconosciute in una promozione unica le attività che svolgono a favore della collettività – ha spiegato l’assessore alla Cultura, Maria Pia Bariggi, nel corso della conferenza stampa di presentazione del calendario del Natale, alla presenza dei rappresentanti delle associazioni e degli enti che hanno collaborato alla realizzazione del cartellone – Diverse sono le iniziative previste in teatro che, in questo periodo dell’anno, diventa ancor più la casa di coloro che propongono rappresentazioni, concerti o altre tipologie di spettacolo, in gran parte organizzati all’insegna del donare”.

L’assessore Bariggi ha poi ricordato che “il Comune di Fidenza anche quest’anno ha confermato un segno di festa che riteniamo importante: le luci natalizie che rallegreranno la città e che, diversamente da quanto accade in molte realtà, sono state finanziate interamente dall’Amministrazione comunale”.

Sull’aspetto sociale e solidale del Natale fidentino si è soffermata l’assessore al Welfare, Alessia Frangipane, che ha sottolineato come “le associazioni di volontariato regalano alla città spettacoli e momenti di festa e auguri. La novità di quest’anno è stata l’adesione alla Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità, che ha portato a uno spettacolo di dancemobility e a un flash mob, realizzati in piazza Garibaldi da persone diversamente abili.  Questa iniziativa ha rappresentato una preziosa occasione per parlare della diversità e dell’accoglienza”.

Il vicesindaco Giancarlo Castellani ha concluso ringraziando tutte le realtà che hanno contribuito alla realizzazione del calendario. “Quando gli obiettivi vengono condivisi – ha detto Castellani – il risultato finale ne guadagna in qualità. Questa collaborazione rende l’idea di Fidenza come comunità, come città capace di azioni collettive. Il riferimento alla famiglia diventa qualcosa di concreto non solo tra le mura domestiche, ma anche nella propria realtà locale. Ci auguriamo che i fidentini apprezzino questo programma e partecipino numerosi alle iniziative proposte”.

 

Mentre luminarie e addobbi diffondono la magia del Natale nel centro storico, ad animare piazza Garibaldi sono la pista di pattinaggio su ghiaccio più grande della provincia, attiva fino al 15 gennaio, e la giostra dei cavalli, che offriranno tante simpatiche iniziative e promozioni.

 

Si conferma la collaborazione con Fidenza al Centro, che promuove le iniziative legate a Borgochristmas, e Terre di Verdi, che organizzerà tre visite guidate gratuite per riscoprire la storia e l’arte della nostra città.

 

Sono 18 gli eventi che si svolgeranno nella suggestiva cornice del Teatro Magnani, a testimoniare la vitalità di uno dei più prestigiosi luoghi della cultura cittadini.

Il 12 dicembre la danza inaugura la Stagione teatrale 2016-17 con “Romeo e Giulietta”. Il 10 gennaio il Ballet of Moscow porterà in città “Il lago dei cigni”. Il 18 gennaio, per gli appassionati della prosa, andrà in scena “Venere in pelliccia”, con Sabrina Impacciatore e Valter Malosti, mentre il 25 gennaio sarà la volta di “Macbeth”, interpretato da Franco Branciaroli e Valentina Violo.

Il 10 dicembre, per la Stagione Lirico-sinfonica, la musica sarà protagonista di “Grandi voci in libertà”, cui seguiranno il 15 gennaio “La Duchessa del Bal Tabarin” e il 21 gennaio il “Concerto Sinfonico”.

Il 22 gennaio il teatro apre le porte ai bambini con “La vera storia di Celestino Principe”.

E poi ancora tanti spettacoli benefici, tra i quali il concertone “Natale con i tuoi 2”, che dopo lo strepitoso successo della scorsa edizione torna quest’anno, il 18 dicembre, a favore delle popolazioni colpite dal sisma del Centro Italia. Protagonisti della serata saranno I Masa, Francesco Nigri e la Banda Città di Fidenza. Insieme a loro, sulla scena, i volontari della Protezione Civile.

Non mancheranno conferenze e dibattiti su vari temi: dal cibo alla ristorazione con la guida gastronomica di Ermanno Ghiozzi, a personaggi importanti della nostra città come l’Abate Zani ai mestieri della nostra tradizione, con il volume del maestro Gainotti. Il 15 dicembre, al Ridotto del Teatro Magnani sarà presentata la seconda edizione del volume “L’Abate don Pietro Antonio Maria Zani fidentino. Autore dell’Enciclopedia Metodica Critico-Ragionata delle Belle Arti” di Mirella Capretti e Paolo Mesolella. Nel volume viene ricostruita la complessa e tormentata vita di don Pietro, partendo dagli scritti esistenti, a cui si sono aggiunte in questi anni pubblicazioni con particolare riguardo al carteggio che egli ha intrattenuto con amatori d’arte.

 

La Via Francigena, il territorio e gli artisti locali sono i protagonisti delle tre bellissime mostre del calendario natalizio. Domani si inaugura la mostra “Genius Loci e paesaggio. Fenomenologia di un ritratto”, mostra temporanea sulla Via Francigena – curata dagli architetti Luca Faravelli e Gloriamaria Gorreri e organizzata dal Comune di Fidenza, dalla Curia Vescovile e dal Museo Diocesano di Fidenza – che sarà aperta nella chiesa di San Giorgio fino al 26 dicembre. Dal 17 al 31 dicembre l’Auditorium di Of Orsoline Fidenza ospiterà la mostra di pittori fidentini “Natale e i colori dell’inverno”. La Torre medievale di piazza Grandi sarà invece la cornice della mostra di pittura “Fidenza e dintorni” di Anna Ferri.

 

Da non perdere il concerto (fuori calendario) dell’8 gennaio alle ore 16.00 in Cattedrale che vedrà la partecipazione di tutte di  realtà corali di Fidenza per raccogliere fondi a favore di una piccola frazione delle Marche, Capo Dall’Acqua, colpita dal terremoto.

icon Natale 2016 a Fidenza (918.28 kB)

Pubblicato: 07 Dicembre 2016