MARIA LUIGIA, LA DUCHESSA ILLUMINATA. IL MUSEO MUSINI LE DEDICA UNA VISITA GUIDATA

In occasione del bicentenario del suo ingresso a Parma,

mercoledì 20 aprile alle 17.30 una visita guidata gratuita

 

Fidenza, 18 aprile 2016 – Principessa austriaca di nascita, imperatrice dei Francesi e infine duchessa di un piccolo Regno. Maria Luigia ha vissuto personalmente tutte le contraddizioni di un’epoca di rivoluzioni. In ogni caso il suo governo è stato illuminato e lo Statuto del Ducato uno dei più progressisti d’Europa. A duecento anni dal suo ingresso a Parma, Fidenza la ricorda con una visita guidata gratuita al Museo del Risorgimento “Luigi Musini”, mercoledì 20 aprile alle ore 17.30. Durante la visita saranno illustrati gli aspetti salienti della sua vita a partire dagli oggetti, cimeli, manifesti e proclami, medaglie, esposti nella sala a lei dedicata. In particolare si parlerà anche dei benefici che l’allora Borgo San Donnino trasse da alcune scelte lungimiranti della duchessa, tra cui la valorizzazione “dell’acqua puzza” di Tabiano. Alla fine della visita sarà regalata ai partecipanti la “ricetta dei tortelli dolci verdi della duchessa di Parma”, piatto che i cuochi di corte preparavano alla duchessa.

La mattinata vedrà invece, sempre nelle sale del Museo, il laboratorio per bambini della scuola elementare “Se fossi duca, se fossi duchessa”. Dopo una breve visita guidata, i bambini si ritrarranno nelle vesti di Maria Luigia e di Napoleone, accompagnando infine il loro disegno con i propositi per un buon governo, o per una buona convivenza di classe. Cosa farebbero se fossero duchi o duchesse per un giorno?

Pubblicato: 18 Aprile 2016