LA STAMPA INTERNAZIONALE OMAGGIA FIDENZA: “MAGNANI TEATRO DEI MIRACOLI”

Reportage della prestigiosa Opera World Grandi dopo la “Norma” con la Theodossiou
“E’ accaduto l’impensabile: una Casta Diva mai vista prima”

 

Fidenza, 6 dicembre 2015 – Non si arresta l’eco del successo straordinario ottenuto a Fidenza dalla soprano greca  Dimitra Theodossiou.

A quasi un mese di distanza dalla messa in scena della Norma e dal bis ormai leggendario della celebre quanto insidiosa “Casta Diva”, dopo il consenso del pubblico arriva l’esaltazione della critica di settore.

L’importante rivista internazionale “Opera World”, ultima di una folta serie di testate e pubblicazioni, ha dedicato all’evento un lungo reportage direttamente da Fidenza. E i toni sono lusinghieri: “Parlare della Norma di Fidenza vuol dire confermare i “miracoli all’italiana” che avvengono più spesso nelle piccole città di provincia”.

E, miracolo nel miracolo, il soprano greco al Teatro Magnani – “teatro di grande fascino” – “non si è di certo risparmiato, facendo d’entrata l’impensabile: bissare tutta – non solo una strofa – “Casta Diva”. Una vera e propria follia che finora nessun’altra cantante si è mai sognata di fare, essendo tutte preoccupate della lunghezza e difficoltà della parte”.

Alessia Gruzza, vicesindaco con delega alla Cultura, accoglie con grande soddisfazione queste parole. E ci spiega perché: “Prima ancora dei fondi, prima ancora delle difficoltà logistiche, credo che la buona programmazione di una stagiona teatrale non possa prescindere dal coraggio e dalla voglia di andare sempre più in là. Sulla carta pareva impossibile avere a Fidenza, nel nostro piccolo Teatro, la più grande interprete al mondo della “Norma”, artista che calca di mestiere i palchi più prestigiosi al mondo, dalla Scala al Metropolitan. Invece ce l’abbiamo fatta e per questo desidero ringraziare il Gruppo Promozione Musicale “Tullio Marchetti”, che ha permesso la realizzazione dell’opera. La visibilità internazionale nata dall’arrivo di Dimitra, da un lato ci impegna in un lavoro costante per cesellare l’immagine di Fidenza come tappa d’obbligo per i melomani, dall’altro lato ci spinge a proseguire una precisa politica turistica che porta il nome di Fidenza ben oltre la nostra provincia, spendendo la bellezza unica del Magnani come tassello di pregio nel mosaico dei Teatri che sono nel cuore delle terre di Verdi”.

Il Teatro Magnani è uno dei biglietti da visita di Fidenza, insieme ai grandi tesori come Via Francigena e Cattedrale, come patrimonio agroalimentare e natura. Tanti elementi che uniti dimostrano una vivacità e una capacità d’attrazione notevoli – commenta il Sindaco, Andrea Massari –. Trovare il nome della nostra città su riviste internazionali e nei circuiti aperti ai grandi flussi turistici deve essere un vero e proprio obiettivo e il Magnani è uno specchio perfetto di questo slancio che continua tra tradizione e profonda innovazione. Innovazione nella promozione, nella gestione, nella programmazione che guarda oltre le nostre mura”.

Pubblicato: 09 Dicembre 2015