LA CITTA’ E’ PIU’ BELLA CON LA NUOVA PIAZZA GRAMSCI

Madrina dell’evento il Sottosegretario di Stato, Paola De Micheli

Massari: “Uno spazio urbano ritrovato che dà centralità alla persona”

Malvisi: “Una grande opera di pregio e duratura con asfalti modificati”

 

 

Fidenza, 2 ottobre 2015 – La nuova piazza Gramsci ha avuto come madrina d’eccezione il Sottosegretario di Stato all’Economia e alle Finanze, Paola De Micheli.

Si è inaugurata oggi la nuova rotatoria che ha trasformato uno snodo viario in una piazza verde che, privilegiando pedoni e ciclisti, unisce la parte nord e sud della città e diventa uno splendido ingresso al centro cittadino. L’inaugurazione dello spazio urbano ritrovato inaugura una fiera completamente rinnovata: Fidenza BorgoFood.

 

L’onorevole Paola De Micheli, nella sua visita fidentina, ha incontrato il sindaco Andrea Massari e la Giunta per approfondire alcune tematiche legate al territorio che il sindaco Massari ha portato alla sua attenzione: la permanenza dell’Agenzia delle Entrate a Fidenza, la tutela dei soci e la gestione futura del patrimonio della cooperativa Di Vittorio, il piano di sviluppo e riorganizzazione aziendale della Bormioli Rocco.

In una sala del Consiglio gremita di cittadini, il Sottosegretario De Micheli ha ribadito l’impegno del Governo per le istanze dei fidentini. L’onorevole De Micheli ha confermato che la sede cittadina dell’Agenzia delle Entrate rimarrà a Fidenza e che, in questa fase di negoziazione, l’Amministrazione centrale sta mettendo il massimo impegno per la tutela dei lavoratori. In merito al fallimento della Cooperativa di Vittorio, il Sottosegretario di Stato ha ricordato che si stanno attivando tutti i percorsi per le azioni di ristrutturazione della cooperativa. Per la Bormioli Rocco, dopo aver sottolineato l’importanza dell’azienda per la città e per il territorio, l’onorevole De Micheli ha rimarcato che un piano di sviluppo è positivo, perché la crescita dell’azienda avrà ripercussioni positive sul territorio.

Presenti all’incontro anche l’onorevole Giuseppe Romanini, l’onorevole Patrizia Maestri, il consigliere regionale Alessandro Cardinali.

All’incontro in Municipio è seguita la visita allo stabilimento Bormioli Rocco, al quale ha preso parte anche il presidente della Provincia, Filippo Fritelli.

 

E’ stata una festa che ha richiamato molti fidentini l’inaugurazione della nuova piazza Gramsci. “E’ con orgoglio che inauguriamo oggi uno spazio urbano che, rispondendo alle esigenze funzionali del traffico, dà centralità alle esigenze dei pedoni e dei ciclisti introducendo il diritto alla mobilità sicura per le utenze deboli e, in un luogo precedentemente tutto dedicato all’asfalto e alla viabilità il 60% dei nuovi spazi sono occupati da aree verdi e da percorsi pedonali. Si conclude oggi il grande progetto di riassetto della via Emilia avviato nel 2008 ”, ha detto il sindaco Andrea Massari, che poi ha aggiunto: “Sono lieto di avere come madrina il Sottosegretario Paola De Micheli, un’amica di Fidenza, con la quale abbiamo affrontato temi importanti per la città e che continua l’azione di dialogo del Governo con la comunità di Fidenza”.

Si tratta di una grande opera: 6.000 metri quadrati di cui 3.600 a verde, telecamere, luci a led, finiture di pregio, 23 nuovi alberi di colori e profumi diversi per un costo totale di 70 euro al metro quadrato.

E’ una grande opera che abbiamo consegnato alla città con due mesi di anticipo. L’intervento ci ha restituito un’economia di oltre 90.000 euro. Questo ci ha permesso di fare una scelta importante sugli asfalti della nuova rotatoria, dove abbiamo utilizzato una soluzione modificata più resistente, quella utilizzata per le grandi aree di manovra dei siti produttivi e negli aeroporti. In questo modo avremo ricadute molto positive sulla durabilità del materiale con minori costi di gestione. Abbiamo investito 16.000 euro delle economia per gli interventi di messa a decoro e miglioramento funzionale del tunnel di via Mazzini. Ci rimangono così a disposizione risorse importanti che potremo destinare nei prossimi mesi a più azioni di riqualificazione delle strade e degli spazi urbani”, ha sottolineato l’assessore ai Lavori pubblici, Davide Malvisi.

Sono felice di condividere questo momento di festa con voi. Sono un’amica della città e come parlamentari ci stiamo impegnando per Fidenza perché questo è il nostro dovere istituzionale. Fidenza è una città con un’Amministrazione vivace, capace di rispondere alle esigenze dei cittadini. Riqualificare significa fare più bella la città e migliorare la qualità del vivere e questo si traduce in un atteggiamento migliore dei cittadini verso la vita”, ha detto il Sottosegretario di Stato all’Economia e alle Finanze, Paola De Micheli.

La nuova piazza Gramsci è stata benedetta dal Vescovo di Fidenza, S.E. Monsignor Carlo Mazza che ha ricordato come “la città ha bisogno di due cose: essere resa più bella ed essere felice. Bella significa un tessuto sociale forte e una buona qualità della vita e tutto questo porta gioia”.

Pubblicato: 02 Ottobre 2015