LA BIODIVERSITA’ SI SCOPRE IN BIBLIOTECA

Il 3 e 4 maggio un laboratorio per bimbi, visita ai libri di botanica del Fondo storico

e uno spettacolo teatrale

 

Fidenza, 2 maggio 2016 – Sarà la biblioteca Leoni di Fidenza ad aprire la serie di iniziative del progetto “Si legge Biodiversità”, realizzate in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna e l’Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità Emilia Occidentale (Parchi del Ducato).

Il progetto di educazione ambientale mira a promuovere la conoscenza e la tutela di tutte le specie viventi, facendone conoscere le peculiarità e l’unicità attraverso diversi linguaggi: la letteratura e la poesia, il teatro, le attività laboratoriali e le uscite in natura.

 

Il primo appuntamento, in biblioteca, riservato ai bambini è “Il giardino delle meraviglie” martedì 3 maggio alle 16.30. Si tratta di un laboratorio gratuito, su prenotazione (in biblioteca 0524 517.390) in cui i bambini creeranno con cartoncino e ritagli il bosco o il prato ideale in cui abitare in armonia con gli altri esseri viventi.

Alla fine del laboratorio saranno offerti ai bambini, amici e genitori vasetti con semi e piantine, per stimolare la loro curiosità e l’ideale coltivazione della biodiversità.

 

Mercoledì 4 maggio alle ore 17.00, sarà invece possibile ammirare per la prima volta la preziosa collezione di libri di botanica e biologia dei grandi naturalisti del passato, conservata nei locali del Fondo storico della biblioteca, di norma chiusi al pubblico, tra cui la celebre opera di Georges -Louis Leclerc, Conte di Buffon, che definì la varietà delle specie terrestri “uno spettacolo immenso ed inesauribile”.

Alle ore 18.30 seguirà nel cortile della biblioteca lo spettacolo “Biodiversamente parlando”, a cura della compagnia teatrale Manicomics di Piacenza, con letture animate e scrittura creativa (in caso di maltempo lo spettacolo si terrà all’interno del palazzo).

 

Per tutta la prima settimana di maggio sarà inoltre allestita in biblioteca una vetrina tematica dedicata alla biodiversità.

Nell’autunno, dopo la fine dei lavori di restauro della facciata, saranno invece programmate visite guidate per le classi elementari e serali per adulti al Duomo di Fidenza, alla scoperta degli animali di pietra della Cattedrale, a partire dai leoni, draghi, arieti, scimmie, per scoprire grifoni, cani cervi e altri animali reali e fantastici che abitano le antiche pietre dell’edificio.

 

Tutte le iniziative sono gratuite.

 

Il progetto è promosso e finanziato dalla Regione Emilia-Romagna e coinvolge ventidue Centri di Educazione alla Sostenibilità, varie fattorie didattiche e numerose biblioteche in tutta la Regione.

Pubblicato: 02 Maggio 2016