INSIEME PER SPORT: UNA GIORNATA DI INCLUSIONE SOCIALE. A FIDENZA L’ATTIVITA’ SPORTIVA E’ PER TUTTI

Sabato 28 gennaio dalle 8.30 al Palasport: tornei di discipline paralimpiche,

animazione e divertimento per i giovani

 

Fidenza, 23 gennaio 2017 – A Fidenza lo sport è per tutti e sabato 28 gennaio sarà il protagonista di una giornata di inclusione sociale organizzata dal Comune di Fidenza, Aurora Domus e Asp Distretto di Fidenza.

“Insieme per… sport! Una giornata di inclusione sociale, sport e disabilità” ha come obiettivo la promozione dello sport quale elemento di coesione per le persone della comunità, siano esse disabili o normodotate.

Sono contento”, così commenta l’iniziativa il sindaco Andrea Massari. “L’organizzazione di questi eventi è complessa. Gli assessorati allo Sport, al Welfare e alla Scuola hanno fatto un grande lavoro insieme ad Aurora Domus e Asp. E’ un’iniziativa significativa, che dimostra l’attenzione dell’Amministrazione alle fasce più deboli. Una comunità deve sapersi arricchire dalla diversità e l’inclusione è la capacità di fare tesoro di abilità diverse ma non per questo meno importanti”.

E’ un’iniziativa realizzata nell’ambito delle Politiche giovanili, grazie a un finanziamento dei Piani di Zona. E’ un progetto nato dalla collaborazione tra il sociale, la scuola e lo sport. E’ la prima iniziativa di inclusione strutturata che avviamo e ci auguriamo che possa essere l’inizio di una lunga serie di progetti mirati all’inclusione della disabilità nella vita quotidiana della comunità”, ha spiegato l’assessore al welfare, Alessia Frangipane.

Il messaggio dell’evento è che a Fidenza lo sport è per tutti e con tutti”, ha dichiarato l’assessore allo Sport, Davide Malvisi, che poi ha spiegato come “sabato diverse discipline sportive saranno il punto d’incontro tra disabili e normodotati per dimostrare che insieme si può fare tutto. Fidenza vanta un ricchissimo patrimonio di associazioni sportive, ci deve quindi essere per tutti la possibilità di vivere lo sport e le relazioni sociali che porta. Il Comune si sta dotando di attrezzature per garantire la pratica sportiva a tutti”.

E’ significativo che l’inclusione a Fidenza parta dallo sport, perché come sottolinea l’assessore alla Scuola, Maria Pia Bariggi, “l’inclusione ha un’eccezione culturale. Lo sport è il mondo dell’agonismo, non quello dell’inclusione ma attraverso conoscenza e impegno, lo sport diventa il luogo dove si può perseguire insieme un obiettivo comune”.

Soddisfatti dell’iniziativa anche Massimiliano Nuti e Fabiano Macchidani di Aurora Domus, che sottolineano come “Aurora Domus ci teneva a essere presente in un’iniziativa che crea relazioni di aiuto e inclusione per i giovani, anche perché noi a Fidenza siamo specializzati nei servizi agli anziani. Il sociale è un lavoro di creazione di relazioni”.

L’appuntamento è sabato 28 gennaio al Palazzetto dello Sport di via Togliatti.

Il programma è ricco di occasioni di divertimento e di riflessione.

Alle 8.30 la giornata si apre con gli interventi delle autorità e la testimonianza di Lorenzo Fallini.

Dalle ore 9.00 alle ore 13.00 si terranno tornei di discipline paralimpiche tra classi delle scuole superiori di Fidenza (Solari, Itis, Enac, Paciolo-D’Annunzio).

Dalle ore 15.00 alle ore 19.00: animazioni a cura degli educatori di Aurora Domus con tanta musica, giochi e sport.

Concluderà la giornata un aperitivo finale con tutti i partecipanti.

Tutte le attività saranno curate da educatori professionali con esperienza nel campo della disabilità e dello sport. In occasione dell’evento sarà inoltre disponibile gratuitamente la piscina coperta comunale (prenotazione obbligatoria al numero 389 493.7573).

 

 

Pubblicato: 23 Gennaio 2017