INCONTRO AL LAVORO: LE AZIENDE DEL TERRITORIO E L’UNIVERSITA’ DI PARMA SI PRESENTANO AI GIOVANI

Il 16 maggio una giornata per mettere in contatto i ragazzi con il mondo del lavoro

Saranno presenti 21 aziende e i 18 dipartimenti dell’Università di Parma

 

Fidenza, 5 maggio 2015Il 16 maggio al Centro Interparrocchiale San Michele Fidenza ospiterà un’importante iniziativa dedicata ai giovani: un’occasione unica per entrare in contatto con il mondo del lavoro, per avere spunti d’azione, per fare rete e per farsi conoscere. “Incontro al lavoro” sarà la giornata nella quale le aziende del territorio e l’Università di Parma si presenteranno ai ragazzi.

Le realtà economiche presenti sul territorio provinciale porteranno la loro esperienza e descriveranno ai ragazzi le figure professionali da loro ricercate: in questo modi i giovani potranno comprendere quali sbocchi professionali offre il territorio e quindi scegliere una formazione mirata oppure iniziare con maggiore consapevolezza il percorso di ricerca del lavoro. L’evento metterà in contatto gli studenti e i giovani con importanti realtà imprenditoriali, così i ragazzi potranno presentare il proprio curriculum valorizzando, attraverso il contatto diretto, le proprie motivazioni, le aspettative e le capacità di relazione. Sarà un’opportunità per fare rete tra aziende, università e giovani.

L’iniziativa è l’occasione per un orientamento lavorativo e formativo ed è nata dall’impegno di un intero territorio che si è messo insieme per i giovani. Parteciperanno l’Università di Parma e 21 aziende invitate dai singoli Comuni. Spesso i giovani non sanno come orientarsi o come approcciarsi al mondo del lavoro: l’iniziativa offrirà loro spunti e suggerimenti per guardare al futuro con fiducia”, ha spiegato stamani il vicesindaco con delega alle Politiche giovanili, Alessia Gruzza nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’evento.

L’Università di Parma ha aderito con entusiasmo all’iniziativa perché ci consente di mettere in atto la missione del nostro Ateneo: incontrare gli studenti e accompagnarli verso il mondo del lavoro. Per noi è anche un’iniziativa strategica che ci permette un incontro diretto con le aziende al fine di migliorare la nostra offerta formativa. Il terzo aspetto altrettanto importante di questa iniziativa è che ci mette in contatto con il territorio e con gli enti che lo governano. Tutti i 18 Dipartimenti dell’Ateneo saranno presenti per incontrare studenti e aziende”, ha sottolineato Sara Rainieri, delegata del Rettore per l’orientamento in uscita e politiche di raccordo con il mondo del lavoro/job placement dell’Università di Parma.

La manifestazione è la dimostrazione di come le istituzioni, le imprese e l’università abbiano saputo unirsi per mettere al primo posto un problema urgente: il lavoro. Credo che occorra fare fronte comune per superare questo periodo di difficoltà e aiutare i giovani, per ridare loro quella fiducia che hanno perso. Per le imprese è importante assumere giovani e garantire la formazione professionale, perché le nuove generazioni sono il nostro futuro. Spero che questa iniziativa sia l’inizio di un percorso dedicato ai ragazzi”, ha detto il presidente di Ucid, Enrico Montanari.

In questo momento di crisi è fondamentale l’incontro tra chi sta finendo di studiare, le imprese e l’università. Abbiamo aderito all’iniziativa perché occorre aiutare i giovani ad approcciarsi nel modo corretto al mondo del lavoro”, ha detto il consigliere comunale del Comune di Fontevivo, Manuela Turci.

Saremo presenti per incontrare i giovani e per farci conoscere. Il servizio civile può dare quelle competenze trasversali che possono essere utili nella ricerca del lavoro; è un’esperienza formativa che introduce al lavoro”, ha detto Marianna Fontana responsabile Copesc (Coordinamento provinciale enti servizio civile) di Parma.

La manifestazione è organizzata dal Comune di Fidenza in collaborazione con i Comuni di Busseto, Fontevivo, San Secondo P.se, Fontanellato, Zibello, Polesine P.se, Salsomaggiore Terme e con l’Università degli Studi di Parma, con il patrocinio dell’Unione Parmense degli Industriali e dell’Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti. Media partner della manifestazione è la Gazzetta di Parma. L’iniziativa è stata sviluppata nell’ambito del progetto provinciale “Costruire insieme per crescere insieme” finanziato da fondi della Regione Emilia-Romagna (L. 14/2008).

 

Programma

 

Ore 9.00 Ai saluti del sindaco di Fidenza, Andrea Massari, seguiranno gli interventi di: Giovanni Desco (Direzione generale Ufficio scolastico regionale per l’Emilia Romagna, Ufficio XIII – Ambito territoriale per la Provincia di Parma) e Loris Borghi (Magnifico Rettore Università degli Studi di Parma). Modera: il vicesindaco con delega alle Politiche giovanili, Alessia Gruzza.

 

Ore 9.30 “I cambiamenti nel mondo del lavoro: come giocare un ruolo da protagonisti”: intervento a cura di Cesare Azzali (Direttore generale U.P.I.), di Gino Gandolfi (Docente del Dipartimento di Economia – Università degli Studi di Parma) e di Enrico Montanari (Presidente U.C.I.D.).

 

Ore 10.30 “L’Università: un passo verso il lavoro”: intervento a cura di Maria Cristina Ossiprandi (Pro Rettore per la Didattica e i Servizi agli studenti dell’Università degli Studi di Parma), di Sara Rainieri (Delegata del Rettore per Orientamento in uscita e Politiche di raccordo con il mondo del lavoro/job placement) e di Emilia Caronna (Delegata del Rettore per studenti con disabilità, con disturbi specifici di apprendimento e fasce deboli).

 

Ore 11.00 “L’agricoltura: una risorsa”: intervento a cura di Anna Rita Sicuri (Dirigente I.P.S.A.A. “Solari”) e dell’On. Giuseppe Romanini.

 

Ore 11.30 “L’orientamento lavorativo tra Italia e estero”: intervento a cura di Salvatore De Gaetano (ex Amministratore delegato LNG Shipping spa Gruppo Eni) e di Alberto Grisanti (Amministratore delegato CII Guatelli spa).

 

Dalle ore 12.00 alle ore 14.00 Presentazione aziende e dipartimenti universitari.

 

Dalle 9.00 alle 14.00 saranno allestiti Corner aziendali con possibilità di lasciare il proprio CV direttamente ai responsabili delle Risorse Umane delle singole aziende.

 

Saranno presenti, inoltre, punti informativi dei vari ambiti di studio dell’Università di Parma e sarà possibile dialogare con alcuni docenti in vista della scelta del percorso universitario.

 

Pubblicato: 05 Maggio 2015