IL PENSIERO E IL VOLTO DI GABER, I ROMANZI DI BUTICCHI E LE ECCELLENZE DEL TERRITORIO HANNO INAUGURATO IL FESTIVAL OF⁴

Taglio del nastro ieri per la grande kermesse che animerà Fidenza fino al 24 maggio

 

Fidenza, 22 maggio 2015 – I pensieri, le parole e le immagini di Giorgio Gaber hanno inaugurato “OF⁴: 1° Street Festival che si fa in 4. Art, Book, Photography and Food”, il festival della strada tra arte, editoria, fotografia e cibo che animerà Fidenza fino al 24 maggio.

La kermesse, evento unico nel panorama nazionale, ha preso il via ieri con l’inaugurazione della mostra fotografica di Reinhold Kohl “C’è solo la strada”, dedicata a Giorgio Gaber.

I numerosi fidentini presenti al taglio del nastro hanno potuto ammirare, oltre ai suggestivi scatti che accompagnano frasi e pensieri del grande Gaber, i nuovi spazi restaurati di OF Orsoline Fidenza che saranno dedicati a mostre artistiche nazionali.

Fidenza è crocevia tra la via Emilia e la Via Francigena e la sua storia si intreccia con quella di secoli di viandanti, pellegrini e commercianti. La strada rappresenta quindi l’essenza di Fidenza e da essa parte il Festival. E’ un fil rouge che coinvolge l’editoria, la fotografia, l’arte, il cibo e attraversa tutta la città, dal Palazzo delle Orsoline al Duomo, coinvolgendo tutto il territorio. Ci saranno tantissimi eventi e grandi ospiti: Vittorio Sgarbi, Massimo Picozzi, Maria Luigia Borsi. Il Festival è un percorso unico in Italia e per noi segna un inizio, con l’intento di fare di OF⁴ un appuntamento fisso che cresca di anno in anno”, ha detto il vicesindaco con delega alla Cultura, Alessia Gruzza.

Apprezzo molto il progetto di questo Festival e per me è un onore prendervi parte. La mia mostra ha inaugurato nuovi spazi per l’arte molto belli e ben curati. Il pensiero di Gaber è sempre stato e resta di grande attualità e spero che questa mostra lo possa trasmettere in maniera diretta attraverso la fotografia. Sono tutte immagini inedite”, ha detto il fotografo Reinhold Kohl.

La tappa successiva del Festival è stata l’inaugurazione della mostra “La strada, la via e il movimento”, che espone le opere che hanno partecipato all’omonimo concorso artistico realizzato in collaborazione con Gai (Giovani Artisti Italiani). La mostra, realizzata in collaborazione con l’Associazione “Jamais Vu”, si sviluppa in tre diversi circuiti espositivi: OF Orsoline Fidenza, 7 punti commerciali nel centro storico, spazi nei Comuni di Busseto, Polesine Parmense e Zibello.

Alle 19.00 nella tensostruttura di piazza Garibaldi hanno preso il via gli incontri con gli autori. Il primo ospite del Festival è stato lo scrittore Marco Buticchi, autore di “La stella di pietra”, tra i più importanti scrittori di romanzi d’avventura, tradotto in tutto il mondo. L’incontro è stato presentato da Andrea Villani.

Nella serata i protagonisti del Festival sono stati i prodotti d’eccellenza del nostro territorio: il Parmigiano Reggiano, il Prosciutto di Parma e i vini dei colli di Parma.

 

Pubblicato: 22 Maggio 2015