IL BISCIONE DEL BORGO: UNA STORIA ANTICA, FANTASTICA E FIDENTINA

Sarà presentato il 16 ottobre alle 18.00 al Ridotto del Teatro Magnani,

il libro di Franco Nardella e Adriano Gainotti

 

Fidenza, 13 ottobre 2016 – E’ una storia fidentina, è antica e fantastica. E’ il libro di Franco Nardella e Adriano Gainotti: “Il biscione del Borgo. Äl bisón dèl Buregh”, che sarà presentato domenica 16 ottobre alle ore 18.00 al Ridotto del Teatro Magnani.

Si tratta di un poemetto eroicomico, presumibilmente di fine ‘700, di autore ignoto, scoperto per caso a Firenze. Il testo, scritto in latino, narra la storia fantastica di un biscione divoratore di uomini a Borgo San Donnino, con personaggi che si muovono in situazioni tragicomiche. Franco Nardella ha tradotto il poemetto in italiano e lo ha messo in rima, mentre Adriano Gainotti ne ha fatto una versione in dialetto.

Il ricavato delle vendite del libro sarà devoluto in beneficenza.

Pubblicato: 13 Ottobre 2016