“FORZA AYO, FIDENZA E’ CON TE!”. LA FOLORUNSO PARTE DOMANI PER LE OLIMPIADI DI RIO

In Municipio gli auguri del sindaco e della città all’atleta fidentina

 

Fidenza, 29 luglio 2016 – Si parte, Fidenza vola alle Olimpiadi di Rio con Ayomide! L’atleta fidentina ha fatto le valige e domani partirà con il suo allenatore Maurizio Pratizzoli alla volta del Brasile per partecipare alle Olimpiadi. Un sogno divenuto realtà non solo per Ayo e il Mammo (come viene chiamato in città Maurizio Pratizzoli) ma per tutta Fidenza, che è orgogliosa di Ayo e tiferà per la sua atleta.

Ti testimonio l’orgoglio della città per questo fantastico risultato. So che farai del tuo meglio ma le olimpiadi saranno comunque una bellissima e indimenticabile esperienza, perché tu hai già vinto la tua sfida”, così il sindaco Andrea Massari ha accolto in Municipio, con un mazzo di fiori, Ayomide Folorunso per l’“in bocca al lupo” alla vigilia della partenza per Rio.

Alla cerimonia erano presenti anche le altre giovani promesse dell’atletica allenate da Maurizio Pratizzoli: Desola Oki, campionessa europea dei 100 metri a ostacoli, l’ostacolista Elisa Maria Di Lazzaro e il velocista Steve Abe.

L’atletica è uno sport difficile, da solitari perché si gareggia da soli. Siete bravissimi, avete delle doti fantastiche ma i vostri successi sono anche merito delle persone vi sono intorno, come i vostri preparatori”, ha detto il sindaco Massari agli atleti.

Solare e sorridente come sempre, Ayo ha confessato: “Sono emozionata. Sarà un’esperienza che non potrò mai dimenticare. Vado a Rio per fare del mio meglio, ci metterò tutto l’impegno e spero di fare il personale”.

Ayomide gareggerà il 15 agosto alle 21.30, ora di Rio (il 16 agosto alle 2.30 ora italiana) nella batteria, mentre sarà in pista per la staffetta 4×400 il 19 agosto alle 8.40, ora di Rio (il 20 agosto alle 1.40 ora italiana).

Entusiasta dell’esperienza olimpica è Maurizio Pratizzoli, allenatore di Ayomide: “E’ una grande soddisfazione, è un sogno che si realizza dopo una lunga carriera sportiva. Partiamo molto determinati per poter confermare quanto di buono abbiamo fatto quest’anno e dimostrare di aver raggiunto una caratura internazionale”.

Giancarlo Chittolini, grande prof e preparatore atletico, sottolinea il talento di Ayomide: “Sono veramente pochi gli atleti italiani che hanno partecipato alle Olimpiadi prima di aver compiuto i 20 vent’anni. Ayo ne ha 19 e ha tutte le carte in regola per fare ottimi risultati”.

 

Pubblicato: 29 Luglio 2016