FORO BOARIO: SARANNO ABBATTUTI DUE TIGLI MALATI E PERICOLOSI

Le piante saranno sostituite dopo aver sanato il terreno dall’attacco fungino

 

Fidenza, 22 luglio 2016 – Fidenza si conferma una città a saldo arboreo zero, attenta al suo patrimonio verde e, soprattutto all’incolumità dei suoi cittadini.

Un sopralluogo del Consorzio Fitosanitario di Parma ha evidenziato che due tigli nel parcheggio del Foro Boario manifestano sintomi di deperimento generalizzato: foglie piccole e clorotiche, chioma diradata e rami secchi. Al colletto di una delle piante è presente un aggregato di carpofori fungini ormai degradati che lascia presumere un marciume radicale. Tali patologie non sono curabili e portano a un progressivo deperimento e alla morte della pianta, compromettendone la stabilità. Poiché le due piante si trovano in un luogo molto frequentato, per tutelare la sicurezza dei cittadini e delle autovetture, il Consorzio Fitosanitario di Parma ne consiglia l’abbattimento.

I due tigli saranno sostituiti non appena il terreno interessato dall’attacco fungino sarà completamente sanato. In questo modo il patrimonio arboreo cittadino non sarà ridotto e i fidentini potranno frequentare il Foro Boario in piena sicurezza.

Gli interventi saranno effettuati nella settimana dal 25 al 29 luglio, condizioni meteorologiche permettendo.

Pubblicato: 22 Luglio 2016