FONTANE DI ACQUA PUBBLICA, DA LUNEDI’ 23 SI ACCEDE AL SERVIZIO CON LA TESSERA SANITARIA

 

Da lunedì 23 luglio le due fontane di acqua pubblica di via Tasso e via Togliatti erogheranno l’acqua solo utilizzando la propria tessera sanitaria.

 

L’installazione del sistema di controllo degli accessi era l’obiettivo principale degli interventi di ristrutturazione realizzati nei mesi scorsi a seguito dei quali le due fontane sono state interamente riqualificate.

 

Attraverso il semplice uso della tessera sanitaria da lunedì sarà dunque possibile continuare a ricevere gratuitamente l’acqua pubblica evitando gli abusi e gli usi impropri che hanno determinato nel tempo continue rotture e l’ingente aumento dei costi di gestione.

 

In sostanza il nuovo sistema di controllo degli accessi limiterà l’erogazione dell’acqua a chi si accrediterà utilizzando il tesserino sanitario regionale. Per i cittadini residenti a Fidenza il sistema è già attivo, mentre per coloro che risultino solo domiciliati occorre prendere contatto con l’Ufficio Ambiente all’indirizzo mail acquacomune@comune.fidenza.pr.it per farsi abilitare, sempre gratuitamente, la tessera.

 

Il nuovo sistema prevede l’erogazione ogni settimana di 12 litri pro capite, pertanto una famiglia di 3 persone potrà contare su 36 litri alla settimana; ogni pressione del pulsante fornisce mezzo litro d’acqua, quindi con tre pressioni si riempie una bottiglia di un litro e mezzo.

 

IL SERVIZIO RESTERA’ GRATUITO

“Questo intervento di riqualificazione delle fontane di acqua pubblica è per me motivo di profondo orgoglio. – ha spiegato il Sindaco Andrea Massari – In primo luogo perché da assessore all’Ambiente lavorai per dare vita a questo servizio con l’installazione del primo impianto di viale Togliatti, che fu uno dei primi in provincia. In secondo luogo perché Fidenza si conferma il Comune che garantisce la completa gratuità del servizio a fronte del fatto che ormai eroghiamo stabilmente l’equivalente di un milione e mezzo di bottiglie da un litro all’anno”.

 

ENORMI I BENEFICI PER L’AMBIENTE

Per il vicesindaco Valentino Raminzoni con delega all’Ambiente si tratta di “un investimento importante che ci permette di dare un servizio pubblico che va a rafforzare le strategie di Fidenza a favore della difesa dell’ambiente. Tutti possono facilmente comprendere l’enorme beneficio che c’è in termini ambientali nel togliere un milione e mezzo di bottiglie di plastica dal ciclo del consumo”.

 

Pubblicato: 21 Luglio 2018