FIDENZA LANCIA UN CONCORSO DI SCENOGRAFIA PER CELEBRARE MAGNANI. COSI’ LA CULTURA E IL TEATRO FANNO INNOVAZIONE

Sarà premiato e realizzato il miglior progetto scenico per la “Norma” che si terrà in ottobre

Le proposte vanno presentate entro il 15 giugno

 

Fidenza, 15 aprile 2015 – Fidenza celebra il bicentenario della nascita di Girolamo Magnani – il pittore, decoratore e scenografo fidentino prediletto da Verdi, che ha realizzato lo splendido teatro comunale a lui intitolato – con un evento che mostra come la cultura e il teatro cittadini siano innovativi e pronti ad affrontare nuove sfide.

La sfida che il Comune di Fidenza e il Gruppo di Promozione musicale “Tullio Marchetti” lanciano agli artisti fidentini e non solo è un concorso d’eccezione: la possibilità di realizzare la scenografia dell’opera “Norma” che sarà allestita al Teatro Magnani il 3 ottobre.

E’ il primo concorso di scenografia a Fidenza e uno dei pochi a livello nazionale che si rivolge in modo mirato ai giovani scenografi. Rappresenta la possibilità per un artista di realizzare concretamente le scene e l’attrezzeria di un’opera lirica e in più ci permette di mettere in contatto le nuove espressioni artistiche con la tradizione teatrale. La formula di questa iniziativa è: innovazione, contaminazione artistica, coinvolgimento dei giovani, valorizzazione dei talenti, economicità. Credo sia il modo più stimolante e coinvolgente per celebrare la figura di Girolamo Magnani”, spiega il vicesindaco con delega alla Cultura, Alessia Gruzza.

Girolamo Magnani è uno dei fidentini più illustri e in occasione del bicentenario della nascita abbiamo voluto celebrare il Magnani scenografo con questo concorso. Magnani realizzò 5.000 allestimenti dei quali il più famoso è quello per la prima di “Aida” alla Scala del 1871. La scenografia è conservata intatta ed è ancora visibile al Museo della Scala. Oggi l’arte scenografica è cambiata molto da allora: ai tempi di Magnani era pittorica, oggi è materica. Nell’ambiente teatrale c’è molta attesa per questo concorso e ci auguriamo una folta partecipazione”, sottolinea il presidente del Gruppo di Promozione musicale “Tullio Marchetti”, Antonio Delnevo.

Il concorso si rivolge ai giovani scenografi di età massima di 35 anni che siano diplomati o laureati con indirizzo “scenografia” presso Istituti d’Arte, Accademie delle Belle Arti, Architettura o equivalenti. E’ possibile partecipare come singolo o come gruppo.

I partecipanti dovranno presentare un progetto per le scene e l’attrezzeria dell’opera “Norma” tenendo conto delle dimensioni del palcoscenico, della facilità di trasporto e montaggio delle scene, dell’economicità.

Per partecipare al concorso i partecipanti dovranno presentare: relazione del progetto artistico; relazione sull’allestimento; descrizione del progetto delle scenografie; progetto grafico di scenografia, esecutivi, capitolato per la realizzazione dell’allestimento; un’accurata descrizione dei materiali necessari con le relative quantità; eventuali altri materiali non obbligatori (modellino, campioni dei materiali, foto, video…); analisi di fattibilità, con l’indicazione di tempi e modi di realizzazione, montaggio, smontaggio di scene e attrezzeria. La documentazione dovrà essere presentata sia in forma cartacea, sia su supporto multimediale e digitale.

Gli elaborati dovranno pervenire in busta chiusa indirizzata a: Comune di Fidenza, piazza Garibaldi 1, 43036 Fidenza (Pr) entro e non oltre le ore 12.00 del 10 giugno 2015. Sulla busta dovrà essere indicato: “Proposta per concorso per la progettazione della scenografia dell’opera “Norma”.

La giuria sarà composta da Carlo Guidetti, già direttore allestimenti scenici al Teatro Comunale “Pavarotti” di Modena e attuale direttore di Mutina Eventi e Dimensione Lirica; dal regista Riccardo Canessa; dal costumista e scenografo, Artemio Cabassi; e da Antonio Delnevo, presidente del Gruppo di Promozione Musicale “Tullio Marchetti”.

Il soggetto vincitore vedrà realizzato il proprio progetto per l’allestimento della “Norma” al Teatro Magnani il 3 ottobre e riceverà come premio 1.000 euro. Il nome del vincitore sarà inoltre menzionato in tutto il materiale promozionale della Stagione Lirico-sinfonica 2015-2016 del Teatro Magnani.

Il bando è consultabile e scaricabile cliccando qui

Pubblicato: 15 Aprile 2015