FIDENZA BRILLA NEL MONDO NEL SETTORE MANIFATTURIERO E AGROALIMENTARE. L’ASSESSORE REGIONALE COSTI VISITA LE ECCELLENZE DEL TERRITORIO

Palma Costi: “La competitività si realizza con un deciso sostegno alle realtà esistenti a livello territoriale”.

Il sindaco Massari: “E’ grazie a questa imprenditoria che Fidenza ha affrontato a testa alta la crisi e continua a crescere”.

 

Fidenza, 4 marzo 2017 – Fidenza è un territorio vivace, produttivo e in crescita, dove la tradizione si sposa con la tecnologia e l’innovazione, creando eccellenze non solo nell’agroalimentare ma anche nel settore manifatturiero. Ed è proprio per conoscere alcune di queste eccellenze, che fanno di Fidenza uno dei grandi poli produttivi della regione, che l’assessore regionale alle Attività produttive, Palma Costi, è venuta in visita a Borgo.

Accompagnata dal sindaco Andrea Massari, dal Prefetto di Parma, Giuseppe Forlani, dall’assessore alle Attività produttive, Fabio Bonatti, dall’assessore ai Lavori pubblici, Davide Malvisi, e dall’assessore al Welfare, Alessia Frangipane, e dall’On. Patrizia Maestri, Palma Costi ha iniziato la sua visita fidentina incontrando l’imprenditore Nilo Riccardi, che ha recentemente rilevato l’area dell’Atto Primo, vicino al casello autostradale, dove sorgerà il Villaggio del Gusto.

La visita è poi proseguita all’azienda R. Bardi, leader mondiale nel settore della tecnologia di imbottigliamento con la produzione di lavatrici per bottiglie in vetro e linee complete di riempimento per bottiglie e contenitori.

La delegazione si è poi recata all’azienda Europool, eccellenza nella produzione di macchine per l’industria alimentare e delle bevande.

La tappa successiva è stato lo stabilimento della Bormioli Rocco, storica azienda vetraria di Fidenza, oggi grande gruppo industriale che opera nel settore del vetro e della plastica. Qui l’assessore regionale e il sindaco, dopo la visita allo stabilimento, hanno incontrato il management e i rappresentanti dei lavoratori.

La visita è poi terminata all’Oleificio Speroni, tra le più importanti aziende del settore agroalimentare del parmense che risponde alle esigenze di industrie alimentari e zootecniche.

La visita alle realtà aziendali del nostro territorio rappresenta una grande opportunità per toccare con mano il posizionamento del nostro sistema produttivo – ha commentato l’assessore alle Attività produttive Palma Costi – Ho visitato realtà d’eccellenza che operano in diversi settori che guardano alla globalizzazione come un’opportunità. Occorre un impegno straordinario da parte di tutti, pubblico e privato, perché se la competizione si gioca a livello globale, la competitività si realizza con un deciso sostegno alle eccellenze esistenti a livello territoriale. Con il Patto per il lavoro abbiamo voluto investire sugli asset principali delle diverse politiche regionali per fare sistema, puntando in particolar modo su formazione e internazionalizzazione, perché nessun territorio resti indietro. E’ rafforzando il contesto territoriale che si vince la sfida della competitività e dell’occupazione”.

Siamo orgogliosi delle eccellenze del nostro territorio, espressione di un’imprenditoria capace e competitiva che ha saputo coniugare tradizione e tecnologia, riuscendo ad affermarsi come leader mondiali in settori come il manifatturiero e l’agroalimentare. Fidenza vanta aziende di successo che si sono specializzate nei settori più vari, facendo crescere insieme a loro anche il territorio. E’ grazie a questa imprenditoria che Fidenza ha affrontato a testa alta la crisi e, in un momento dove molte realtà rallentano, Fidenza va avanti e continua a crescere. Questo è un patrimonio che dobbiamo far conoscere, apprezzare e sostenere. Ringrazio la Regione Emilia-Romagna, con il suo assessore Palma Costi, e il Prefetto di Parma, Giuseppe Forlani, che hanno voluto conoscere meglio questa ricchezza del nostro territorio, visitando alcune delle sue eccellenze”, ha sottolineato il sindaco Andrea Massari.

Pubblicato: 04 Marzo 2017