CARABINIERI, SERVIZIO DI VIGILANZA: POSITIVO IL BILANCIO DEL PRIMO MESE DI ATTIVITA’. PRESENZA UTILE E GRADITA DAI CITTADINI

Dall’inizio di giugno: sorvegliati mercato, parchi, uffici postali, parcheggi, centro e quartieri,

43 persone allontanate per accattonaggio, 7 accompagnate in stazione, 1 rissa sedata

 

Fidenza, 10 luglio 2015 – E’ più che positivo il bilancio del primo mese di attività del nucleo volontari della Sezione di Fidenza dell’Associazione Nazionale Carabinieri. Il servizio di collaborazione, osservazione e assistenza generale sul territorio a favore della popolazione si è dimostrato uno strumento utile, “un occhio in più” alla città che ha raccolto il favore dei cittadini.

I cittadini ci hanno manifestato grande soddisfazione per l’avvio di questo servizio che rappresenta una risorsa in più per la sicurezza e un supporto all’attività delle forze dell’ordine. Anche in questo caso Fidenza ha saputo dar vita a un’esperienza innovativa e per questo ringrazio i volontari, che impiegano il loro tempo libero a favore della comunità, l’Arma dei Carabinieri e la Polizia municipale”, ha detto il sindaco Andrea Massari nel corso della conferenza stampa di presentazione dei dati del primo mese di attività del servizio.

Il nucleo volontari sta svolgendo un’attività importante e impegnativa che i fidentini stanno apprezzando molto. I volontari sono gentili e disponibili con i cittadini e questo ha contribuito a creare un rapporto di stima e di fiducia che rende l’attività ancora più gradita. Se il servizio funziona è anche grazie alla collaborazione della Polizia Municipale e dei Carabinieri, che ringrazio”, ha detto l’assessore alla Sicurezza, Davide Malvisi.

Siamo lieti di aver raccolto il gradimento dei cittadini e dei commercianti con i quali abbiamo instaurato un rapporto di collaborazione. Stiamo cercando di ampliare il numero dei volontari per aumentare i servizi e le aree sorvegliate”, hanno spiegato i volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri.

L’Associazione Nazionale Carabinieri ha costruito un altro anello nella catena della sicurezza, un anello di congiunzione tra chi è in servizio e chi lo è stato e quindi conosce il territorio. Credo che questo sia un valore aggiunto”, ha sottolineato il responsabile del Distretto di Polizia Municipale di Fidenza, Gabriele Cassi.

Presente alla conferenza stampa il Maresciallo Paolo Gerali, Comandante della Stazione Carabinieri di Fidenza e Comandante in sede vacante della Compagnia Carabinieri di Fidenza.

 

I dati

Nel mese di giugno e nei primi dieci giorni di luglio il Nucleo volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri ha svolto 18 servizi di sorveglianza in occasione dei mercati settimanali, impiegando per turno dai 4 ai 6 uomini, di cui 2 in bicicletta. Sono stati sorvegliati: l’area del mercato, la periferia, le aree verdi, i parcheggi, i parcheggi dei supermercati, gli uffici postali, i negozi del centro. Nel corso dei servizi sono state allontanate 17 persone che svolgevano attività di accattonaggio in zona mercato, 8 in centro, 9 nel parcheggio del Centro Commerciale, 5 nel parcheggio Guernica, e 4 nel parcheggio di via Gramizzi.

Su richiesta dei cittadini residenti nelle vicinanze del Parco della Pace, i volontari sono intervenuti per limitare il disturbo da parte di un gruppo di giovani intento a giocare a calcio e bere birra. I carabinieri hanno chiesto ai ragazzi di moderare i toni della voce e di pulire immediatamente l’area dalle bottiglie di birra vuote. Nel corso di un secondo controllo, gli stessi giovani, alcuni in evidente stato di ubriachezza, sono stati allontanati dal parco.

Nel servizio del 4 luglio i volontari hanno sedato una rissa tra via Malpeli e via Gramsci, riuscendo a calmare e allontanare un uomo e una donna che litigavano per futili motivi.

Nel corso di altri servizi sono stati allontanati dal mercato settimanale e accompagnati alla stazione ferroviaria 5 donne e 2 uomini di etnia Rom, riconosciuti dai volontari per precedenti di borseggio e furti.

Durante i servizi sono state segnalate alla polizia municipale 3 autovetture sprovviste di assicurazione e presunti reati di carattere penale segnalati dai cittadini sono stati riferiti al Comando dei Carabinieri.

I carabinieri hanno effettuato servizi anche in occasione di eventi pubblici: Notte bianca del 6 giugno (5 volontari), Notte bianca del 4 luglio (7 volontari), alla Festa dello Sport del 19, 20 e 21 giugno (3 servizi e 12 volontari in rotazione).

Pubblicato: 12 Luglio 2015