BLACK OUT, IL SINDACO: “SITUAZIONE INACCETTABILE”. PRONTE NUOVE STRUTTURE DI ACCOGLIENZA. OGGI MASSARI VA IN PREFETTURA

“La rete dei servizi di accoglienza varati dal Comune di Fidenza per la popolazione che ancora non ha l’energia elettrica si allarga: oltre all’albergo gratuito fornito dal Comune, gli anziani non autosufficienti saranno ospitati nelle strutture dell’Azienda servizi alla Persona di Fidenza (Asp). Il Comune di Salsomaggiore ha messo a disposizione anche la struttura alberghiera del Centro Baistrocchi”.

Lo rende noto il sindaco di Fidenza, Andrea Massari, dopo “la riunione che ho convocato stamane all’Unione delle Terre Verdiane con i Sindaci della Bassa, i Carabinieri, la Polizia Municipale e i vertici di Ausl. Enel ha comunicato che dovrebbe riattivare tutte le cabine di media tensione entro sera. Il problema sono le riattivazioni delle utenze finali, i tempi non sono stati chiariti da Enel e pare che in alcuni casi serviranno ancora dei giorni. Una situazione inaccettabile e che conferma la necessità che l’azienda indennizzi i cittadini e le aziende rimasti senza energia e che continuano a patire questo enorme disagio”.

Massari spiega che “alle 16 parteciperò insieme ai sindaci di altri Comuni ad un nuovo vertice in Prefettura”.

I numeri da chiamare per attivare i soccorsi e il trasferimento in albergo o nelle nuove strutture individuate sono lo 0524 205.011 oppure il numero verde 800 451.451.

 

Pubblicato: 08 Febbraio 2015