BAMBINI TUTTI A TEATRO CON “VIETATO AI MAGGIORI DI 12 ANNI”

Torna la rassegna di spettacoli per bimbi dai 3 ai 12 anni

 

Fidenza, 29 settembre 2015 – Bambini, tutti a teatro con “Vietato ai maggiori di 12 anni”! Torna per il nono anno consecutivo la rassegna culturale per i giovanissimi, organizzata dalla Biblioteca Civica “Leoni” di Fidenza, nata per favorire la promozione alla lettura e avvicinare i bambini alla magia del teatro e delle arti sceniche.

La rassegna è un appuntamento molto atteso dai bambini. Abbiamo confermato anche quest’anno la scelta di rappresentare tutti gli spettacoli al Teatro Magnani, che lo scorso anno si è rivelata un successo, con un teatro sempre gremito di bimbi. Questo nella logica di educare i bambini al teatro sin da piccoli, affinché il teatro diventi per loro un luogo familiare di scoperta, di emozioni e di incontro. Il cartellone 2015-2016 vede il ritorno di compagnie eccellenti che da anni incantano i piccoli fidentini, come il Teatro dell’Orsa, e novità come le ombre cinesi e Sognambuli. Ai ragazzi delle scuole medie abbiamo dedicato un appuntamento speciale con un tema importante: la figura di Giovanni Falcone. Credo, infatti, che sia fondamentale educare i ragazzi a temi importanti come la legalità, che possono essere affrontati in modo nuovo, con un approccio che li renda più fruibili”, ha spiegato il vicesindaco con delega alla Cultura, Alessia Gruzza.

 

Programma

“Un libro a Teatro”, è il cartellone di spettacoli pensato esclusivamente al pubblico dei più piccoli, tutti gli eventi si terranno infatti nella splendida cornice del Teatro Magnani.

Il 18 ottobre alle ore 16.00 si inaugurerà la stagione con “Tartaruga Blu”, uno spettacolo d’attore e ombre cinesi di Teatro del Vento. Attraverso la magia delle proiezioni luminose si narrerà l’avventura di una piccola tartarughina alle prese con un grande pesce affamato.

Seguirà, domenica 29 novembre, “Acquaria”, di Gek Tessaro, un viaggio attraverso le trasformazioni dell’acqua e il fascino del cielo, una rappresentazione di grande impatto visivo in cui la narrazione si intreccia con le immagini che si trasformano e scompaiono sotto gli occhi degli spettatori.

Domenica 17 gennaio sarà la volta de “Il bosco infiocchettato”, della compagnia Sognambuli: ambientato in un bosco magico, una bambina e un vecchio giocattolo animato ci faranno ridere e commuovere attraversando i temi più profondi dell’infanzia fino alla finale epica sfida per salvare l’ambiente.

La rassegna continuerà il 7 febbraio con “Pollicino” di Teatro dell’Orsa: una delle più belle storie di Charles Perrault, una fiaba per vincere la paura, un sentiero di molliche di pane per entrare nel bosco, sapere chi siamo, essere forti anche quando siamo i più piccoli.

 

In fine, anche quest’anno, si ripeterà l’esperienza de “La voce dei libri”, narrazione teatralizzata che affronta grandi temi, indirizzata alle scuole medie. Il 4 novembre, Monica Morini e Bernardino Bonzani di Teatro dell’Orsa presenteranno sul palco del Centro Giovanile di via Mazzini “Giovanni Falcone; un uomo”. La vita di Giovanni Falcone, il suo impegno, le rinunce, le vittorie e le sconfitte… in un racconto a due voci sostenuto e amplificato dall’esecuzione dal vivo al pianoforte di Cavalleria Rusticana di Pietro Mascagni e dai brani di Astor Piazzolla.

 

Pubblicato: 29 Settembre 2015