A SCUOLA CON “PRO MUOVIAMO LA SALUTE”. LUNEDI’ 26 C’E’ LA GIORNATA DELL’EDUCAZIONE ALIMENTARE

 

La necessità di un’ampia sensibilizzazione dell’opinione pubblica sull’importanza dell’adozione di un corretto stile di vita fin dalla primissima infanzia, è oggi più che mai cruciale per migliorare lo stato di salute e il benessere dei nostri figli.

In questo ambito l’azione dell’Amministrazione comunale – e dell’assessorato alla Scuola in particolare – si sviluppa attraverso due azioni principali: il coordinamento del progetto “Scegli la Salute per una Infanzia a Colori”, sviluppato dall’Ausl e rivolto a bambini e famiglie frequentanti gli asili nido, le scuole dell’infanzia e le scuole primarie in materia di prevenzione degli stili di vita a rischio;

l’organizzazione e la promozione del progetto “Pro muoviamo la salute” che ha per oggetto una serie di iniziative rivolte alla scelta di sane abitudini alimentari ed all’incentivazione dell’attività motoria.

 

Quest’ultimo, in particolare, vivrà un momento cruciale lunedì 26 febbraio, con l’organizzazione della Giornata dell’educazione alimentare. Alla mattina è in programma la somministrazione di un menù speciale agli utenti del servizio mensa frequentanti la scuola primaria in collaborazione con gli studenti e i docenti dell’Istituto di Istruzione secondaria di secondo grado “G. Magnaghi” di Salsomaggiore Terme. Il menù sarà preparato da Camst, appaltatrice del servizio di refezione scolastica e somministrato dagli studenti, coordinati da uno chef, dell’istituto Magnaghi che illustreranno altresì ai fruitori del servizio di refezione le caratteristiche degli alimenti, le proprietà nutritive e il valore etico e salutistico di una scelta consapevole degli alimenti.

 

Alle ore 18 al Ridotto del Teatro “G. Magnani”, si terrà un incontro pubblico aperto a tutta la cittadinanza sul tema “Tuteliamo la salute dei nostri bambini. Buone prassi per stili di vita salutari”.

Relatore dell’incontro sarà il dr. Nicola Bolsi del Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione dell’AUSL di Fidenza.

 

“Pro muoviamo la salute – spiega l’assessore alla Scuola Maria Pia Bariggi – prevede poi nei prossimi mesi l’organizzazione di altri momenti pubblici focalizzati sulle attività motorie con la definizione di percorsi a piedi per arrivare a scuola e l’organizzazione di escursioni alla scoperta del territorio con l’obiettivo di far conoscere agli studenti il valore del camminare come tipologia di mobilità salutare e sostenibile”.

Pubblicato: 22 Febbraio 2018