“A RITROVAR LE STORIE”. DOMENICA 4 DICEMBRE LO SPETTACOLO PER RAGAZZI DI TEATRO DELL’ORSA

Domenica 4 dicembre alle ore 16.00 nell’ambito del progetto ‘Vietato ai maggiori di 12 anni’. Organizza il Comune di Fidenza in collaborazione con ATER – Associazione Teatrale Emilia Romagna. Merenda biologica a tema dopo lo spettacolo

 

 

 

Una bella favola che racconta di parole e di storie ritrovate, uno spettacolo adatto per tutti i bambini dai 5 anni in su e per le loro famiglie. A Ritrovar Le Storie della Compagnia TeatrO dell’Orsa di Reggio Emilia, in programma domenica 4 dicembre alle ore 16.00 al Teatro G. Magnani di Fidenza, è il secondo spettacolo della rassegna teatrale per ragazzi “Un Libro a Teatro” nell’ambito del progetto ‘Vietato ai maggiori di 12 anni’. La rassegna è organizzata dal Comune di Fidenza in partnership con ATER – Associazione Teatrale Emilia Romagna.

 

Lo spettacolo è scritto e diretto da Monica Morini, Bernardino Bonzani e Annamaria Gozzi, interpreti Franco Tanzi (anche scenografo) assieme a Morini e Bonzani. Le luci sono di Lucia Manghi. Ispirato all’omonimo libro – finalista al premio Andersen 2015 – edito da Edizioni Corsare nel 2014, A Ritrovar Le Storie è stato ospite al Festival Filosofia di Modena e al Festival Internazionale di Narrazione di Arzo in Svizzera. Inoltre è stato selezionato a I Progetti del Sacro 2015.

Nel paese di Tarot le parole si sono rimpicciolite, le storie si sono accorciate, le bocche sono mute. Ma un giorno arriva, da molto lontano, un Saltimbanco, ha con sé l’ascolto e uno carretto bislacco, capace di riaccendere memorie. La prima parola è bicicletta, una parola bella, rotonda, che sa come mettere in moto pensieri arrugginiti e un primo ricordo comincia a riaffiorare. Ma a Tarot non sono solo le parole a risvegliarsi, ci sono storie antiche che, vivificate da memorie vissute, divengono incandescenza interminabile di vita. Lo scricchiolio di foglie e le onde del mare chiamano domande e aprono sentieri di fiaba. I racconti s’intrecciano, i ceri nel buio si accendono e si spengono a raccontare del mondo di qui e di là. Si ride delle paure superate, del nostro inciampare goffo nella vita e degli sciocchi che a volte acchiappano la fortuna per la coda. Si trattiene il fiato nell’oscurità del mare, fino a riemergere nello stupore della vita che è tonda e sempre ricomincia come le storie che camminano sempre. Le storie sono vere e quello che sembra una fine torna ad essere un inizio.

L’ultimo titolo in programma per la rassegna è domenica 22 gennaio La Vera Storia di Celestino Principe della Compagnia Nasinsù, spettacolo di burattini e guanto di e con Sandra Pagliarani.

Il costo per il singolo spettacolo è di 4 euro, sono già in vendita anche i biglietti per lo spettacolo di gennaio; i biglietti inoltre si possono prenotare online scrivendo una mail all’indirizzo teatromagnani@ater.emr.it

 

Compresa nel prezzo verrà offerta una gustosa e salutare merenda in collaborazione con la pasticceria creativa Black Sugar Lab a base di succhi biologici, biscotti naturali, torte a basso contenuto di zuccheri e tante altre sorprese. Il buffet verrà allestito nella caffetteria del teatro ed ogni volta verrà personalizzato in tema con la rappresentazione appena vista.

 

La vendita dei biglietti ha il seguente calendario: domenica 4 dicembre dalle 14:00 alle 16:00, e poi ogni martedì dalle 11:00 alle 13:00 e ogni venerdì dalle 17:00 alle 19:00

 

Aggiornamenti saranno disponibili sulla pagina facebook Teatro Magnani Fidenza

 

 

Ufficio stampa per ATER:

Gianluigi Lanza – cellulare 3493432989 – mail stampacircuito@ater.emr.it

Pubblicato: 24 Novembre 2016