A FIDENZA NASCE “MANGIAMUSICA”: NOTE POP, CIBO ROCK. QUATTRO SERATE CON I GRANDI NOMI DELLA MUSICA E DEL MADE IN BORGO

Sul palco del Magnani saliranno Niccolò Agliardi, Piero Cassano e Fabio Perversi,

Flavio Oreglio e Alberto Patrucco, Neri Marcorè

 

Fidenza, 11 novembre 2016 – A Fidenza nasce un nuovo format nazionale: “Mangiamusica”. Le storie della musica e del gusto approderanno sul palco del Teatro Magnani di Fidenza grazie a questa nuova rassegna, a ingresso libero, che debutterà sabato 19 novembre, organizzata dall’Associazione Mangia Come Scrivi con il patrocinio del Comune di Fidenza.

Cantautori e cantanti abbinati ai migliori prodotti del Made in Borgo San donnino in degustazione gratuita. Arriveranno artisti del calibro di: Niccolò Agliardi, Piero Cassano e Fabio Perversi dei Matia Bazar, Flavio Oreglio e Alberto Patrucco, Neri Marcorè.

Fidenza, insieme all’Associazione Mangia Come Scrivi, ha pensato un nuovo format legato alle eccellenze del territorio, alla terra da cui vengono i prodotti e alla storia come tradizione e capacità di cucinarli”, ha detto il sindaco Andrea Massari nel corso della conferenza stampa di presentazione della rassegna.

Questa volta sul tavolo, oltre alle vivande, Fidenza mette la musica perché ci si può cibare anche di musica, che è un veicolo intergenerazionale. Ed è in questo contesto che vogliamo riproporre la Fidenza del Food”, ha spiegato l’assessore alla Cultura, Maria Pia Bariggi.

Protagonisti delle quattro serate, insieme agli artisti della musica, saranno infatti gli artisti del gusto fidentini: il Caseificio Sociale Coduro con il suo Parmigiano Reggiano, definito il “migliore d’Italia” da Gambero Rosso; l’Azienda Agricola Persegona di Pieve di Cusignano con il suo Parmigiano Reggiano Biologico; le birre del birrificio fidentino Toccalmatto, presentate dal mastro birraio Bruno Carilli; la chef dell’Osteria di Fornio, Cristina Cerbi che proporrà il “suo” tosone in camicia.

Da oggi leghiamo il nome di Fidenza al binomio cibo e musica, per raccontare la nostra identità e assaporare le grandi storie della musica. Il nuovo originale format permetterà al pubblico di andare alla scoperta di prodotti premiati per la loro qualità e di gustare i racconti musicali di grandi interpreti che si esibiranno nel teatro fidentino tra una chiacchiera e l’altra in compagnia di Enzo Gentile, uno dei massimi critici musicali italiani. Sono orgoglioso di portare questo format nella mia città e per questo ringrazio il Comune di Fidenza, il sindaco Massari e l’assessore Bariggi per il loro appoggio fondamentale”, ha spiegato Gianluigi Negri, ideatore e direttore artistico della rassegna.

La rassegna sarà presentata alla città lunedì 14 novembre alle ore 18.00 al Teatro Magnani nel corso di una conferenza-evento aperta tutti.

I partner della rassegna sono: Gas Sales Energia, Italpast, Terme Baistrocchi, Gaibazzi.

 

Programma:

 

Sabato 19 novembre – Teatro Magnani, ore 21.00

 

Niccolò Agliardi

L’autore della colonna sonora della serie tv record di ascolti “Braccialetti rossi” e il suo nuovo romanzo “Ti devo un ritorno” (Salani). Al termine dello spettacolo: degustazione del miglior Parmigiani Reggiano d’Italia (classifica del Gambero Rosso) del Caseificio Sociale Coduro.

 

Venerdì 25 novembre – Teatro Magnani, ore 21.00

 

Piero Cassano e Fabio Perversi dei Matia Bazar

“Ma se ghe pensu”: racconto musicale della carriera del fondatore dei Matia Bazar attraverso le canzoni storiche del gruppo e di altri grandi interpreti come Eros Ramazzotti, Anna Oxa, Mina. Al termine dello spettacolo: degustazione di Parmigiano Reggiano Biologico dell’Azienda Agricola Persegona di Pieve di Cusignano.

 

Sabato 26 novembre – Teatro Magnani, ore 21.00

 

Flavio Oreglio e Alberto Patrucco

Uno contro l’altro, praticamente amici: due grandi talenti della comicità e del teatro canzone omaggiano Brassens, Gaber, I Gufi e Jannacci. Al termine dello spettacolo: show cooking e degustazione del tosone in camicia firmato da Cristina Cerbi, chef dell’Osteria di Fornio.

 

Venerdì 2 dicembre – Teatro Magnani, ore 21.00

 

Neri Marcorè

L’attore di origini marchigiane, con la sua chitarra e le sue “canzoni altrui”, in uno spettacolo benefico (ingresso 5 euro) per la ricostruzione di Arquata del Tronto. Al termine dello spettacolo: degustazione di birre del Birrificio Toccalmatto, presentate dal mastro birraio Bruno Carilli.

Pubblicato: 12 Novembre 2016