A FIDENZA LA DISABILITA’ SI AFFRONTA FACENDO SPORT

ALLEGRO, MA NON POCO”

L’assessore Malvisi ha presentato un progetto sportivo dedicato

L’assessora Frangipane: “Cittadini diversamente abili protagonisti sempre,

perché crediamo che la disabilità sia una ricchezza”

 

Fidenza, 3 dicembre 2014 – E’ festa, oggi, a OF Orsoline Fidenza, dove “Allegro, ma non poco. Giocando sul confine” celebra la Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità. La manifestazione, promossa dal Comune di Fidenza in collaborazione con l’Azienda Usl di Parma, Asp, Rete H e Genop, è una giornata di festa che alterna gioco, danza, mercatino natalizio, spettacoli e laboratori creativi a momenti di riflessione.

L’evento è stata l’occasione per presentare un progetto sportivo dedicato ai disabili al quale stanno lavorando l’assessorato allo Sport e l’assessorato al Welfare.

 

Oggi i protagonisti sono i disabili, le loro idee e i loro pensieri ma vogliamo che essi siano protagonisti sempre, perché crediamo che la disabilità sia una ricchezza: queste persone hanno tanto da dare alla società; ecco perché promuoviamo la piena inclusione delle persone con disabilità in ogni ambito della vita. E’ in quest’ottica che stiamo avviando un progetto sportivo dedicato a loro”, ha spiegato stamani l’assessora al Welfare, Alessia Frangipane.

 

Lo sport è motore di relazioni, socialità e partecipazioni ma soprattutto è un diritto moderno di cittadinanza. Stiamo lavorando ad un progetto sportivo stabile dedicato ai disabili nel quale vogliamo coinvolgere tutte le associazioni sportive cittadine. Il progetto sarà articolato in tre fasi: una fase conoscitiva nella quale i ragazzi potranno venire a contatto con le varie discipline sportive, una fase pratica nella quale i ragazzi praticheranno lo sport che hanno scelto e, infine, una terza fase che prevede momenti di integrazione tra i ragazzi disabili e gli altri ragazzi”, ha detto l’assessore allo Sport, Davide Malvisi.

Pubblicato: 03 Dicembre 2014