10 ANNI PER IL PREMIO DI POESIA “MONSIGNOR ZANCHIN”. IL SINDACO MASSARI IN VISITA A CADERZONE COL VESCOVO MAZZA

“Un piacere portare l’abbraccio di Fidenza ad una Comunità speciale in una giornata speciale, dedicata ad uno dei grandi Vescovi del Borgo”.

Il plauso di Giovanni Bonvini per la riuscita dell’evento

  

Fidenza, 21 agosto 2015 – “E’ stato un assoluto piacere portare l’abbraccio di Fidenza alla comunità di Caderzone e a tutti i nostri concittadini che qui, nella Casa per Ferie “Madonna della Neve”, erano presenti per prendere parte ad un anniversario speciale, dedicato ai 10 anni del premio di poesia dedicato a Monsignor Zanchin”.

 

Andrea Massari, Sindaco di Fidenza, commenta così la partecipazione insieme al Vescovo Carlo Mazza ad “un evento molto speciale, che lega due comunità all’insegna di valori senza tempo e che come sempre ha visto l’insostituibile lavoro organizzativo di Giovanni Bonvini, un altro grande fidentino che tutti ricordiamo come protagonista del nostro tessuto scolastico”.

 

“Essere qui, in questa giornata speciale – osserva il Sindaco Massari – significa ricordare uno dei grandi Vescovi di Fidenza, Monsignor Zanchin, per oltre 20 anni alla guida della Diocesi, uomo e prelato promotore di un’azione culturale e di Fede improntata ad un forte dinamismo, all’apertura e al dialogo”.

 

Con un divertente sfoggio di abiti tradizionali e di animazioni, la cerimonia del premio di poesia “Monsignor Zanchin” si  è svolta nella cornice storica  della Casa di Ferie “Madonna della Neve”, luogo che da decenni ospita per qualche giorno di relax in Val Rendena tantissimi fidentini. Oltre al Sindaco Massari e al Vescovo Mazza, tra gli altri, è intervenuto anche Emilio Mosca, Sindaco di Caderzone.

 

Un plauso speciale va anche ai giovani cuochi di Fidenza, studenti dell’Istituto Magnaghi, che si sono messi all’opera con una capacità professionale e una passione ammirevoli.

 

Il Vescovo Mons. Carlo Mazza ha sottolineato l’importanza della poesia e della manifestazione del decennale del premio dedicato a Mons. Mario Zanchin, magnificando l’ambiente nel quale è stato celebrato l’evento – il Palazzo Lodron Bertelli e lo spazio delle Terme e del Museo della Malga – ricco di riferimenti storico-culturali, in cui il connubio musica e poesia si è manifestato egregiamente con una ricchezza di espressività e una vivacità di suoni e di balletti encomiabili, apprezzati dal numeroso pubblico degli inviati e degli intervenuti.

 

Pure Giovanni Bonvini ha voluto esprimere un plauso per i poeti partecipanti e per tutti coloro che hanno collaborato alla riuscita della giornata, in primo luogo Rosanna Polla, augurandosi che l’iniziativa possa continuare fra Fidenza e CaderzoneTerme con sempre maggiore partecipazione ed efficacia.

 

Ecco i concorrenti premiati in questa decima edizione:

Per la categoria Giovani:

Vincitrice: Roberta Conti di Lugagnano Val d’Arda (Pc) con la poesia “La Rosa”.

Segnalata Speciale: Alessia Eleuteri di Lugagnano Val d’Arda (Pc) con la poesia “Il Giorno”.

Per la categoria Adulti in lingua italiana:

Vincitrice: Elisa Marchinetti di Noceto(Pr) con la poesia “I Solchi della Vita”.

Segnalata speciale: Barbara Cannetti di Ferrara con la poesia “A passo d’Eco”.

 

Per la categoria Adulti in lingua dialettale:

Vincitore: Giovanni Battista Tommasi di Mattarello (Tn) con la poesia “El Bilancio”

Segnalato Speciale: Ivano Chiestè con la poesia “Varderò le Nuvole”

 

Pubblicato: 22 Agosto 2015