Buoni spesa comunali
modalità di adesione per i cittadini

I BUONI SPETTANO SOLO ALLE FAMIGLIE MESSE IN DIFFICOLTA’ DALL’EMERGENZA CORONAVIRUS.

SCARICA qui il modulo

COMPILALO e MANDALO AL SERVIZIO SOCIALE CON COPIA/FOTO DEL TUO DOCUMENTO DI IDENTITA’

ENTRO SABATO 4 APRILE alle ore 12

Hai due modi per mandarci il modulo:

1 MAIL: sociale@comune.fidenza.pr.it

2 WHATSAPP: scatti una foto delle pagine e mandi tutto al numero 3316777529

Se non ti fosse possibile per ragioni motivate mandarci il modulo, chiama questi numeri per la compilazione telefonica:

0524.517400

3316777529

Risponde il SERVIZIO SOCIALE DEL COMUNE

SEI GIA’ SENZA CIBO E GENERI DI PRIMA NECESSITA?
ARRIVIAMO SUBITO CON I PACCHI ALIMENTARI (distribuiti da Caritas)

Abbiamo destinato 14.333 euro per garantire i pacchi alle situazioni più urgenti

DUE SETTIMANE DI SPESA

Con il buono puoi fare la spesa per due settimane (dal 6 al 19 aprile). Se non consumi tutti i buoni entro il 19 NON PREOCCUPARTI. Li puoi finire anche dopo quella data.

COSA POSSO COMPRARE CON IL BUONO

-Cibo (confezionato e non)

-Bevande ma niente: alcolici e superalcolici

-Beni di prima necessità come:

-Prodotti per igiene/cura (deodoranti, sapone, detersivi per piatti/pavimenti, pannolini ecc.), ma niente profumi

QUANTO VALE IL BUONO COMUNALE

Varia in base a quanto è grande la tua famiglia.

Per due settimane (complessivamente):

100 € (se sei single)

80 € per il secondo componente

60 € per il terzo componente

40 € dal quarto componente in su.

Es. Una famiglia di 4 persone potrà avere 280 euro di buono spesa. Una famiglia di 3 persone potrà avere 240 euro di buono spesa

Possibile un BONUS EXTRA FINO AL 30% delle quote se il servizio sociale valuta una situazione di bisogno ulteriore in base all’analisi delle condizioni socio-economiche dei nuclei.

COME E’ FATTO E COME FUNZIONA IL BUONO SPESA

Il buono è un blocchetto con diversi strappi.

Ogni foglio vale 10 €

Quando fai spesa scrivi:

Nome + Cognome + Data

Quando devi pagare stacchi dallo strappo il foglio e lo dai alla cassa

Il negozio ti timbra la matrice che resta sul tuo blocchetto

NON CI SONO RESTI IN DENARO

ATTENZIONE: il buono non permette resti in denaro. Fai una spesa di valore uguale a quello dei buoni che hai.

DOVE USO IL BUONO

Il buono si usa SOLO nei negozi/supermercati della LISTA che troverai da lunedì 6 APRILE:

-sul sito del Comune: www.comune.fidenza.pr.it

-sulla pagina facebook del Comune

-stampata e appesa nel cortile del Municipio e uffici di via Malpeli

CHI HA LA PRIORITÀ PER I BUONI SPESA:

La tua domanda verrà valutata dal SERVIZIO SOCIALE TERRITORIALE DI ASP “Distretto di Fidenza”. Compilando bene il modulo ci aiuterai a fare ancora prima e ancora meglio il nostro lavoro:

MOTIVO: NON LAVORO PER COLPA DELL’EMERGENZA, NON GUADAGNO

(Qui la precedenza va a chi non ha lo scudo della cassa integrazione o della disoccupazione e ha risparmi inferiori a 3.000 euro)

LE FAMIGLIE CHE HANNO PERSO SOLDI (ENTRATE REDDITUALI) PER IL BLOCCO DELLE IMPRESE

A causa delle misure decise dal Dpcm contro il coronavirus

I NUCLEI CHE HANNO PERSO SOLDI (ENTRATE REDDITUALI) PER IL LICENZIAMENTO DI UNO DELLA FAMIGLIA

A causa delle misure decise dal Dpcm contro il coronavirus

LE FAMIGLIE DOVE SI E’ PERSO UN TIROCINIO O UNA BORSA LAVORO A CAUSA DELL’EMERGENZA SANITARIA

MOTIVO: SITUAZIONE ECONOMICA DI POVERTÀ

LE FAMIGLIE CON UN VALORE ISEE INFERIORE A 9.000 € (ok un Isee in corso di validità o Isee scaduta al 31.12.2019)

IN TUTTI I CASI IL SERVIZIO SOCIALE TERRITORIALE VALUTA SE:

-Sei il SOLO GENITORE

-Siete una FAMIGLIA NUMEROSA

-avete a carico DISABILI e/o ANZIANI

-NON AVETE una RETE FAMILIARE di SUPPORTO

-Avete nel vostro nucleo PERSONE AFFETTE DA PATOLOGIE CRONICHE

-C’è UNA DONNA INCINTA

CHI NON HA PRIORITA’

Se aiutate tutte le famiglie che hanno priorità avanzano risorse, si prendono in considerazione le domande delle famiglie che non hanno priorità.

-Chi incassa il REDDITO DI CITTADINANZA

-Chi incassa ASSEGNI DI CURA

-Chi incassa ASSEGNI FAMILIARI / NUCLEO NUMEROSO

-Chi incassa CONTRIBUTI ECONOMICI

LA MIA DOMANDA E’ ACCETTATA. COME MI ARRIVA IL BUONO?

Ti contattiamo per dirti che la domanda è stata accettata. Il blocchetto con i buoni ti viene portato a casa da Caritas

Firmi la ricevuta e ritiri il blocchetto

La procedura della firma avverrà rispettando tutte le procedure di sicurezza

OCCHIO ALLE FALSE DICHIARAZIONI
I dati che inserisci nella tua domanda li faremo verificare. Le autocertificazioni con dati falsi sono un reato penale e gli autori del falso verranno denunciati. Attenzione che in questo modo si rischia di perdere altre agevolazioni/contributi pubblici.

Pubblicato: 01 Aprile 2020