1861-2011: 150 anni d'Italia
1861-2011: 150 anni d'Italia
  • Teatro Magnani e Municipio
  • Municipio (interno) e Ponte Romano
  • Bassorilievo del Duomo e Cortile ex convento Orsoline

CONTRIBUTI ALL'ASSOCIAZIONISMO, 52MILA EURO PER SOSTENERE IL VOLONTARIATO

volontariato.jpg

 

C'è tempo fino al 30 giugno per accedere ai contributi che l'Amministrazione comunale ha messo a disposizione delle associazioni di volontariato di Fidenza.

Possono usufruire della concessione dei benefici di cui al citato Regolamento le persone fisiche e i soggetti pubblici o privati, riconosciuti o non riconosciuti, per le attività e le iniziative che essi esplicano a favore della comunità fidentina.

I contributi erogati possono riguardare il sostegno all’attività annuale dell'associazione (ordinario) oppure interventi finalizzati al sostegno di singole iniziative e manifestazioni (straordinario). Di norma è accordata preferenza a soggetti con sede a Fidenza o che comunque hanno attivato percorsi di progettualità condivisa con l'Amministrazione comunale.

Il sostegno economico sarà destinato prioritariamente alle attività ed ai progetti che rispondono alle caratteristiche delle attività individuate con deliberazione della Giunta Comunale n. 76 del 18 aprile 2018 inerenti ai seguenti settori: cultura, sociale, sport, pari opportunità, valorizzazione del centro storico, tutela dell'ambiente e valorizzazione del patrimonio pubblico, protezione civile.

In tutto 52mila euro da ripartirsi sui diversi settori: le domande pervenute saranno valutate dal servizio competente attraverso l'attribuzione di punteggi da assegnarsi secondo diversi criteri di valutazione, che riguarderanno, tra l'altro, la valenza territoriale dell'iniziativa, il radicamento nel territorio di appartenenza, la collaborazione con altre realtà associative.

La percentuale di copertura della spesa per le singole iniziative è stabilita di norma fino a un massimo del 70% della spesa prevista.

Le spese dovranno essere interamente rendicontate e il Comune rimborserà unicamente costi documentati con relative pezze giustificative (es. fatture, scontrini, etc..) che dovranno pertanto essere allegate alla rendicontazione economica.

Le domande di contributo, da redigersi secondo appositi moduli reperibili presso i rispettivi uffici competenti oppure scaricandoli nel sito internet del comune cliccando qui, dovranno pervenire entro il 30 giugno 2018.

 

 
www.fidenza.mobi