1861-2011: 150 anni d'Italia
1861-2011: 150 anni d'Italia
  • Teatro Magnani e Municipio
  • Municipio (interno) e Ponte Romano
  • Bassorilievo del Duomo e Cortile ex convento Orsoline

FIDENZA PIANGE JACQUES LE GOFF

le goff 02 rid.jpg

Il grande medievista francese era cittadino onorario di Borgo San Donnino

 

Fidenza, 2 aprile 2014 – Fidenza piange Jacques Le Goff, l'insigne medievista francese che nel 2000 divenne cittadino onorario della nostra città, scomparso ieri all'età di 90 anni.

La bandiera a mezz'asta è segno dell'affetto e del forte legame che unisce Borgo San Donnino al padre del medievismo moderno, un affetto che Le Goff ha sempre ricambiato.

E' un grandissimo onore per me poter diventare cittadino onorario di Fidenza. Esprimo la mia più grande gratitudine a tutte le persone che hanno contribuito a prendere questa decisione. Voi sapete che ho una grande ammirazione per la superba cattedrale della vostra città e che è mio impegno collaborare in occasione del Giubileo per la reputazione di Fidenza come città d’arte, città di San Donnino e tappa bella ed importante sulla via Francigena. Ciò che posso vedere nella Fidenza di oggi mi fa pensare che essa ha trovato in voi persone capaci di sostenere e di animare la sua reputazione storica”, scrisse lo studioso in occasione del conferimento della cittadinanza onoraria, il 21 ottobre 2000.

 

le goff 01 - rid.jpg

 
www.fidenza.mobi